attualità

Birmania: Non abbandoniamoli


E’ possibile effettuare donazioni a sostegno della popolazione della Birmania colpita dal violento ciclone anche tramite Sms. I comitati italiani di Pam e Unicef hanno infatti attivato una raccolta fondi congiunta, a sostegno dell’azione delle due agenzie Onu che si sono immediatamente impegnate nel paese asiatico per soccorrere la popolazione nei distretti più colpiti.
Basterà inviare un Sms al numero 48581 dal telefonino personale Tim, Vodafone, Wind e 3 per donare 1 euro. La donazione sarà di 2 euro chiamando lo stesso numero 48581 dal telefono fisso Telecom Italia. Gli importi (esenti Iva) saranno interamente devoluti a Pam e UNicef per gli
interventi urgenti. Da oggi è anche possibile effettuare anche donazioni bancarie sul conto corrente congiunto Pam-Unicef presso Banca Etica, conto n. 303030, Filiale di Roma, Via Rasella 14, Abi 05018 Cab 03200, “Unicef-Pam per Myanmar”.
Anche la Caritas Internazionale, che da anni coopera con la Chiesa locale, ha istituito un fondo per mandare aiuti. Caritas Diocesana di Roma, Causale ‘MYANMAR – Ciclone Nagis’, Piazza S. Giovanni in Laterano 6 – 00184 Roma Conto corrente postale N. 82881004 (IBAN:
IT77K0760103200000082881004). Bonifico bancario: Banca Intesa – filiale Roma 081 – C/C 000009188568 ABI 03069 CAB 05032 CIN R (IBAN: IT13R0306905032000009188568).

Per la Croce Rossa italiana le coordinate sono. c/c postale n. 300004 causale “EMERGENZA BIRMANIA” ; oppure un bonifico bancario BNL agenzia 1 c/c n. 218020 codice ABI 01005 codice CAB 03382 causale “EMERGENZA BIRMANIA”

Per Save the Children: c/c postale n. 43019207 causale “EMERGENZA BIRMANIA” ; oppure un bonifico bancario Banca Popolare Etica codice IBAN IT39U0501803200000000511550 codice BIC-SWIFT CCRTIT2184D causale “EMERGENZA BIRMANIA”

Condividi