università | ricerca

Famiglia Cristiana contro il premier: “Berlusconi ossessionato dai pm”

Il settimanale attacca Silvio Berlusconi e critica la norma blocca-processi. “Gli avvocati sono la sua passione, li fa eleggere in Parlamento”. Poi cita Alfano.

“Il Cavaliere ha un’ossessione: i magistrati. E una passione: gli avvocati. Naturalmente i primi sono contro di lui, gli altri li fa eleggere in Parlamento”. Nel giorno in cui il Csm comincia a lavorare sulla costituzionalità, o meno, del decreto sicurezza, la cosiddetta norma “salva premier”, anche il settimanale Famiglia Cristiana interviene duramente e critica l’atteggiamento del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che nei giorni scorsi aveva accusato i pm di essere sovversivi.
L’editoriale di Famiglia Cristiana cita anche il Guardasigilli Angelo Alfano: “Uno degli avvocati ‘eletti’, ex segretario personale, lo mette ministro della Giustizia”. E dà un giudizio negativo sul provvedimento blocca-processi che sta occupando la cronache politiche di queste settimane: “Il pacchetto sicurezza è inquinato dal ‘complesso dell’imputato’ (definizione di Bossi), e brucia il capitale di fiducia degli italiani (che l’hanno votato a larga maggioranza), assieme all’immagine di grande statista. Ma allontana anche il Colle più alto della politica”.
Il settimanale di ispirazione cattolica non fa sconti all’operato del Cavaliere e attacca: “Il comportamento di Berlusconi è un’ossessione personale che ha il sopravvento sui problemi del Paese”.
da Repubblica.it

Condividi