comunicati stampa

On. Ghizzoni: “Tagli pesanti e incomprensibili per Afam”

Il provvedimento per l’abolizione dell’ICI colpisce duramente le istituzioni artistiche.
“Oltre al pesante taglio al settore cinematografico, il Governo infligge un duro colpo al sistema della cultura azzerando i finanziamenti all’Afam, il sistema di Alta formazione e specializzazione artistica, musicale e coreutica. Un sistema che raccoglie le accademie nazionali di arte drammatica e di danza, le accademie di belle arti, gli istituti superiori per le industrie grafiche, i conservatori di musica e gli istituti musicali pareggiati ossia gli istituti di proprietà comunale o provinciale, come l’istituto modenese Vecchi-Tonelli”.
Lo denuncia la capogruppo del Pd nella commissione Cultura della Camera, Manuela Ghizzoni, commentando i tagli del decreto fiscale.
“Non solo il decreto fiscale non assegna i necessari fondi aggiuntivi, ma azzera completamente le risorse previste dalla Finanziaria del 2008, in favore di queste istituzioni. Un taglio incomprensibile che colpisce duramente il sistema educativo, formativo e culturale italiano”.

Condividi
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati