pari opportunità | diritti

Stalking, Modena fa scuola in Italia

Approvato alla Camera l’odg promosso dall’Onorevole Manuela Ghizzoni
sottoscritto dai deputati modenesi del Pd e da Isabella Bertolini del Pdl.
E’ stato approvato questo pomeriggio alla Camera, con il parere favorevole del Ministro Carfagna, un ordine del giorno proposto dall’Onorevole Manuela Ghizzoni, sottoscritto dai deputati modenesi del Pd Franco Ricardo Levi, Ivano Miglioli, Giulio Santagata e anche dalla parlamentare del Pdl Isabella Bertolini. Il documento, approvato nel corso della discussione in aula sulla legge che istituisce il reato di atti persecutori (stalking), impegna il governo a sollecitare la promozione su tutto il territorio nazionale di protocolli di intesa tra istituzioni e volontariato per la prevenzione di quel reato. Un modello già istituito nella provincia di Modena e che vede partecipare Prefettura, Provincia, comuni, aziende sanitarie, forze dell’ordine, Consigliere di parità, associazioni femminili, centro anti violenza e ufficio scolastico provinciale.

“A Modena – spiega Manuela Ghizzoni – il protocollo ha raggiunto ottimi risultati rispetto agli obiettivi: monitoraggio del fenomeno, fondamentale per il contrasto alla violenza alle donne; formazione adeguata degli operatori e percorsi educativi mirati coi ragazzi delle scuole; assistenza e sostegno alle vittime. L’ordine del giorno – conclude la parlamentare del Pd – firmato anche dall’onorevole Bertolini del Pdl, suggella una condivisione di intenti rispetto alla necessità di far fronte al tema della violenza sulle donne, condivisione che ha raggiunto la sua espressione concreta nel voto finale favorevole al provvedimento”.

Condividi
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
wpDiscuz