comunicati stampa, partito democratico

Le campagne comunicative di Scajola sono conformi alla par condicio? Se lo chiedono le deputate Ghizzoni e De Biasi

Presentata interrogazione parlamentare al Presidente del Consiglio.

Una interrogazione parlamentare per sapere se le campagne di comunicazione del ministero dello sviluppo economico sono conformi alla legge sulla par condicio è stata presentata oggi dalle deputate democratiche componenti della commissione Cultura della Camera, Manuela Ghizzoni ed Emilia De Biasi.

“La legge – sottolineano Ghizzoni e De Biasi – prevede che dal momento della convocazione dei comizi elettorali (deliberata dal Consiglio dei ministri del 1 aprile) le amministrazioni pubbliche non possono più svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quella indispensabile all’assolvimento delle proprie funzioni.
Non capiamo come mai – sottolineano – proprio in questo periodo vi sia stato un proliferare di campagne comunicative soprattutto sulla stampa locale. Pensiamo in particolare a quelle del ministero dello sviluppo economico di cui è responsabile Scajola, ma anche ad altre campagne in corso. Oggi – concludono – abbiamo presentato una interrogazione parlamentare per chiedere al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi di fornire chiarimenti in proposito”.

Condividi