partito democratico

Carpi, presentazione dei candidati alle primarie del 25 ottobre

Oggi 18 ottobre l’iniziativa pubblica di fronte al municipio alle 16. Taurasi:”Soddisfatti deil’esito dei congressi di circolo, ora guardiamo con fiducia alle primarie”
Manuela Ghizzoni, Marc’Aurelio Santi, Daniela Depietri, Simone Tosi, Viola Baisi e Agnese Aldrovandi. Sono i nomi dei candidati alle primarie del 25 ottobre per l’assemblea nazione e regionale del Pd all’interno delle liste “Democratici per Franceshini” e “Semplicemente Democratici”, che saranno presentati ai cittadini domenica 18 ottobre alle 16 di fronte al municipio di Carpi. L’iniziativa, organizzata dai comitati Franceschini – Bastico, è pubblica e intende presentare i sei candidati carpigiani alle primarie del 25 ottobre: la parlamentare e capogruppo Pd in commissione cultura alla Camera Manuela Ghizzoni , il consigliere provinciale Marc’Aurelio Santi , le consigliere comunali di Carpi Daniela Depietri e Viola Baisi , l’assessore all’urbanistica del comune di Carpi Simone Tosi e l’imprenditrice Agnese Aldrovandi . “Siamo molto soddisfatti dell’esito dei congressi di circolo che hanno sancito una sostanziale parità tra le due mozioni principali – sottolinea Giovanni Taurasi, portavoce della mozione Franceschini-Bastico – e guardiamo con fiducia alle primarie del 25 ottobre. Dalle urne uscirà un segretario nazionale e regionale tanto più autorevole, quanto più vasta sarà stata la partecipazione alle primarie. Il 26 ottobre, tutti assieme rilanceremo la nostra opposizione alla destra che sta svilendo e violentando le regole democratiche del nostro Paese. Lo faremo partendo dalle nostre proposte per uscire dalla crisi e costruire il futuro”. La prossima settimana sempre a Carpi intereverranno l’ex segretario Ds Piero Fasssino e la candidata alla segreteria regionale del Pd Mariangela Bastico.

1 Commento

  1. Sergio Zavoli a Modena: “Riscoprire le ragioni del fare politica”
    A Modena ieri il senatore Pd a sostegno della mozione Franceschini-Bastico
    Mariangela Bastico:”Questo governo sta rinunciando ad investire sul futuro”
    “Bisogna riscoprire le ragioni del far politica, dello stare insieme, del parlare e del confrontarsi anche con chi non è d’accordo. Il rischio dell’indifferenza aggrava l’emergenza democratica in Italia, e il Partito Democratico per questo ha un ruolo ancora più importante perché può ridare una speranza ad un paese spaesato”. Con queste parole il senatore Sergio Zavoli è intervenuto ieri in centro a Modena presso la sede del Pd di via Balugola per sostenere la candidatura di Mariangela Bastico, candidata alla segreteria regionale del Partito Democratico. Informazione, televisione, conoscenza e scuola al centro dell’iniziativa a cui hanno partecipato una sessantina tra iscritti del Pd, simpatizzanti e cittadini. “Il ruolo dell’informazione – ha continuato Zavoli – è fondamentale, e quello che passa oggi sulla televisione italiana rappresenta bene, purtroppo, la nostra società. Berlusconi è riuscito nell’intento di organizzare la coincidenza tra il potere della televisione e lo stato di arrendevolezza della società”. Mariangela Bastico ha poi messo in guardia sulla “crisi della scuola, privata di quelle risorse necessarie per garantire la qualità per l’educazione scolastica dei nostri ragazzi. Quella di oggi – ha infatti concluso Bastico – è la realtà di un governo che dimostra, in un momento di crisi, di rinunciare ad investire sul futuro, che passa dalla scuola e dell’educazione dei nostri figli”.

I commenti sono chiusi.