partito democratico

“Primarie, il popolo democratico sceglie il segretario”

Il giorno della verità. Dopo quasi tre mesi di campagna elettorale, la sfida per la segreteria del Pd arriva al giorno delle primarie. Si sfidano Pierluigi Bersani, ex ministro uscito vincente dalle consultazioni dei circoli, Dario Franceschini, attuale segretario del Pd, e Ignazio Marino, senatore chirurgo, candidato outsider. Arriva quindi a conclusione una corsa che darà un leader al più grande partito d’opposizione e che si è sviluppata lungo diversi mesi in un dibattito partecipato sui principali temi di discussione nel partito. La sua forma e la sua organizzazione, il rapporto tra iscritti ed elettori,l’utilizzo delle primarie, il radicamento territoriale. La linea politica, i rapporti con la maggioranza e con le altre forze d’opposizione. E poi i temi cruciali attorno ai quali combattere la destra e contendersi il consenso dei cittadini: il lavoro, la crisi economica, l’ambiente, i diritti civili.

Mentre in tutte le città d’Italia 70 mila volontari terranno aperti i seggi dalle 7 alle 22, sul sito de l’Unità sarà disponibile una speciale copertura della giornata: cronache dai seggi e dai gazebo del Pd dove si sceglie il nuovo segretario, un video racconto che ripercorrerà tutta la storia di queste primarie, fotogallery, interviste ai tre candidati e molto altro. Una diretta video con Youdem, con i video realizzati dai sostenitori Pd, e una vera e propria maratona elettorale, sia in versione testuale che su video in streaming (dalle 18,30 in poi) in collaborazione con Red Tv (canale 890 Sky) e Radio Città Futura. Collegamenti dalla redazione de l’Unità, dalla sede del Pd e dai circoli in tutta Italia. Aggiornamenti in tempor eale e commento dei risultati con il direttore Concita De Gregorio, Lucia Annunziata, Claudio Caprara, Stefano Balassone e tanti altri.

Nell’attesa dei risultati, un buon modo per ripercorrere la campagna è scorrere i tanti contenuti ospitati da l’Unità in questi mesi: dalla satira di Virus alla campagna su Twitter, dal confronto su Youdem a quello delle Iene, dalla cronaca della convenzione nazionale alle liste dei candidati per le primarie. Dal voto degli immigrati a quello dei sedicenni, passando per quello degli italiani all’estero. Per finire coi forum ospitati da l’Unità, durante i quali redazione e lettori si sono confrontati con Pier Luigi Bersani (video), Dario Franceschini (video) e Ignazio Marino (video). Tutto per ingannare l’attesa, fino a quando arriveranno i primi risultati.
da www.unita.it

Condividi
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Manuela Ghizzoni
Member

Nanni Moretti a Sky: “Voto Franceschini”. Sono un elettore del PD e sono un tifoso delle Primarie. Franceschini ha risposto: Grazie Nanni! Prometto: dirò qualcosa di sinistra…

ieri, dopo le dichiarazioni di voto per Franceschini pervenute da Camilleri e Jovanotti, è giunta anche quella di Magris
Claudio Magris ha scelto Dario. “Votero’ alle primarie per Dario Franceschini, pur apprezzando anche gli altri candidati, che stimo e conosco da tempo e di cui ho seguito con profondo consenso l’attivita’ di segretario.
Mi auguro soprattutto che qualsiasi esito non desti lacerazioni nel Pd”.

Manuela Ghizzoni
Member

Alle 11,30 nei 10.000 seggi in cui si vota per le primarie del Pd avevano già votato 876.570 persone. Lo ha reso noto, a nome della commissione congresso del Pd, Maurizio Migliavacca che ha commentato così il dato: “Sono numeri importanti che fanno pensare ad una grande partecipazione. E’ una bella giornata per la democrazia”.
Le regioni dove si è votato sinora di più sono l’Emilia Romagna e la Lombardia.

wpDiscuz