università | ricerca

Università, Pd: brutto giorno per gli atenei, ddl Gelmini è controriforma

Ghizzoni, si bloccherà anche ordinaria amministrazione. “E’ un brutto giorno per l’università italiana. La maggioranza e il governo si sono dimostrati sordi alle richieste delle opposizioni e del mondo accademico. L’università italiana ha bisogno di una riforma in grado di rilanciare l’autonomia degli atenei, il diritto allo studio, la valorizzazione delle competenze e dei talenti e di mettere in campo un serio progetto di investimento di risorse.

Purtroppo, la maggioranza non ha imboccato questa strada e si è inerpicata sul sentiero del dirigismo, della ipertrofia normativa che ingesserà anche la gestione ordinaria, della precarizzazione dei giovani e della chiusura a tutte le istanze di chi già lavora all’interno degli atenei. Il nostro voto contrario al ddl Gelmini si unisce ai tanti “no” che sono stati espressi in tutte le piazze d’Italia da parte di studenti e rappresentanti del mondo accademico.

Lo dichiara la capogruppo della commissione Cultura della Camera Manuela Ghizzoni.

Condividi