attualità, pari opportunità | diritti

Napolitano: «Non si ignori il malessere dei giovani»

«La protesta pacifica, benchè spesso sviata da inammissibili violenze, di tanti cittadini nelle strade delle nostre capitali, è una spia di malessere che le democrazie non possono ignorare», ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, durante i tradizionali auguri al corpo diplomatico.

Il monito del Colle arriva mentre alle 11 in punto la seduta nell’aula del Senato e’ stata aperta dal presidente di turno, Domenico Nania, per iniziare l’iter dell’esame della riforma universitaria, che sara’ concluso mercoledi’ mattina. Ma i lavori sono stati subito sospesi, perche’ manca il numero legale. Intanto e’ presente il ministro della Pubblica istruzione, Mariastella Gelmini. I lavori riprenderanno alle 11,30.

Napolitano non nasconde che “il modello di sviluppo basato su un enorme dilatarsi della dimensione finanziaria” vive adesso “una profonda incrinatura” dalla quale deriva un diffuso malessere sociale. “Il mercato lasciato a se stesso – sostiene il presidente della Repubblica – ha prodotto crescita ma ne ha rivelato i piedi d’argilla, fra l’altro a prezzo di crescenti ineguaglianze delle quali dobbiamo oggi farci carico”.

www.unita.it

Condividi