comunicati stampa

Al via la Festa nazionale del Pd sulla scuola

Si parte giovedì pomeriggio alle ore 18.30 nell’area di Ponte Alto. Il programma del fine settimana con Enrico Letta e Piero Fassino. Parte giovedì 25, nell’area di Ponte Alto, la Festa nazionale del Pd dedicata alla scuola. Inaugurazione alle 18.30 con il segretario provinciale Davide Baruffi, il sindaco Giorgio Pighi, la responsabile nazionale scuola del Pd Francesca Puglisi e il segretario provinciale dei Giovani democratici Alessio Mori. Due gli appuntamenti di rilievo del fine settimana: sabato 27 l’intervista al vicesegretario nazionale del Pd Enrico Letta e al segretario provinciale Davide Baruffi; domenica 28 “Il vento è cambiato e soffia da nord”, dibattito con Piero Fassino, Giorgio Pighi e Roberto Cosolini, rispettivamente sindaci di Torino, Modena e Trieste. Sarà con loro il sociologo Aldo Bonomi. Martedì 30 sarà la volta del segretario nazionale Pierluigi Bersani, intervistato sul palco dell’Arena sul lago.

Il giorno dell’inaugurazione, giovedì 25, sarà presentata alle 21 una ricerca nazionale curata dal Centro d’iniziativa democratica degli insegnanti (CIDI). Seguirà un dibattito con Giovanni Bachelet, responsabile del Forum Istruzione del Pd; Giuseppe Bagni, presidente del CIDI; Domenico Pantaleo della Cgil; Francesco Scrima della Cisl; Massimo Di Menna della Uil; Dora Liguori della Gilda; Marco Nigi dello Snals. In contemporanea, al Palaconad, torna il popolare “Mo pensa te live show” con Andrea Barbi.

Venerdì 26 dibattito su “Democrazia, partiti, partecipazione”, alle 21, con il sen. Enrico Morando; l’on. Giulio Santagata; il consigliere regionale Thomas Casadei; il segretario provinciale Davide Baruffi. Alla stessa ora, sul palco dell’Arena sul lago, il concerto di Giuliano Palma & the blue beaters.

Lo spazio partito ospiterà quest’anno “Happy Our”, un ciclo di conversazioni su politica, tecnologia e comunicazione. Appuntamento fisso alle 19, quasi tutti i giorni. Si parte venerdì 26 con Thomas Casadei, consigliere regionale del Pd e Tamara Nart, segretaria del circolo Pd di Camposanto. Viene riproposto per la seconda volta il laboratorio di “Officina democratica”, riservato a chi vuole cimentarsi con nuovi “linguaggi e metodi di comunicazione”, dai blog ai social network alla web tv. Tutti gli incontri (4, 10, 16 e 18 settembre) si terranno alle 19 nello spazio Happy Our.

I visitatori della Festa potranno contare quest’anno su 15 ristoranti per complessivi 4200 coperti. A questi vanno aggiunti 5 punti di ristoro, 4 bar e una pizzeria. Tra le novità il ristorante brasiliano e la tigelleria.

Condividi