partito democratico, scuola | formazione

Conferenza nazionale PD per le politiche educative 0-6 anni: perché con l'educazione si può cambiare il futuro

Alla conferenza nazionale Pd sullo 0-6 anni arriva Francesco De Bartolomeis, il più grande pedagogista italiano della seconda metà del Novecento. Ci saranno alcuni fra i più importanti ideatori dell’educazione dell’infanzia alla Conferenza nazionale del PD sulle politiche educative 0-6 anni, che si aprirà domenica mattina a Torino con l’intervento del sindaco Piero Fassino e la relazione della responsabile Scuola della segreteria nazionale PD Francesca Puglisi, per proseguire con la tavola rotonda coordinata dal presidente Forum Istruzione del PD Giovanni Bachelet e cocludersi con l’intervento di Anna Serafini, presidente del Forum Infanzia e Adolescenza del PD.

Con i suoi 93 anni, arriverà al Lingotto Francesco De Bartolomeis, riconosciuto come il più grande pedagogista italiano della seconda metà del Novecento: sui suoi testi hanno studiato generazioni di studenti e fu lui che nei primissimi anni Sessanta, professore all’Università di Torino, aprì la strada con le sue riflessioni ai fondamentali “Orientamenti per la scuola materna statale” del 1969. De Bartolomeis continua a essere ancora oggi un punto di riferimento per le politiche per l’infanzia.

Ci sarà anche Adriana Lodi, unico assessore donna della giunta bolognese di Giuseppe Dozza e parlamentare fino al 1991, la quale fece nascere nel capoluogo emiliano i primi asilo nido a gestione comunale nel 1969, e poi firmò la legge 1044 che ancora oggi tutela i nidi, di cui ricorre il quarantesimo anniversario.

Con loro, Clotilde Pontecorvo, il cui contributo alla psicologia dell’educazione è riconosciuto a livello internazionale, Tullia Musatti, psicologa dello sviluppo e tra i fondatori del Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia. A introdurre le sessioni di lavoro tematiche sulle buone prassi e sulla governance pubblica, Susanna Mantovani, pro-rettore dell’Università Bicocca di Milano e pedagogista che da 40 anni segue asili nidi e scuole della infanzia, e Claudia Giudici, presidente dell’Istituzione Scuole Nidi d’Infanzia del comune di Reggio Emilia.

******

Programma

Domenica 20 novembre 2011

Torino
Centro Congressi Lingotto (Sala Londra- Sala Lisbona)

Ore 9,30: accredito partecipanti

Ore 10,00: PIERO FASSINO, Sindaco di Torino

Ore 10,30: FRANCESCA PUGLISI, Responsabile Scuola Segreteria Nazionale PD

Saluto di PAOLA BRAGANTINI , Segretaria provinciale PD Torino

Ore 10,45 Tavola rotonda “Investire in educazione di qualità: un’alleanza per il futuro dell’Italia”

presiede: GIOVANNI BACHELET, Presidente Forum Politiche dell’Istruzione PD

intervengono:
MARIANGELA BASTICO, Senatrice PD
MARCO GIOANNINI, Fondazione Giovanni Agnelli
CLOTILDE PONTECORVO, Psicologia dello sviluppo e dell’educazione
STELLA TARGETTI, Coordinatrice Istruzione e Ricerca, Conferenza delle Regioni
REDI SANTE DI POL , Presidente Fism- Federazione italiana scuole materne
MARIA GRAZIA PELLERINO, Comune di Torino, Assessore all’Istruzione e all’Edilizia Scolastica
ROBERTA AGOSTINI, Responsabile Donne, Segreteria Nazionale Pd
MARCO MORGANTI, Amministratore Delegato Banca Prossima

Ore 12,00 Gruppi di lavoro
Definizione dei Livelli Essenziali delle Prestazioni e buone prassi
coordina: CECILIA CARMASSI, Responsabile Welfare Segreteria Nazionale PD
introduce: CLAUDIA GIUDICI, Presidente Istituzione Scuole Nidi d’Infanzia Comune di Reggio Emilia

La Governance pubblica del sistema integrato dei servizi educativi per l’infanzia
coordina: MANUELA GHIZZONI, Capogruppo PD VII Commissione Camera dei Deputati
introduce: SUSANNA MANTOVANI, Pro-Rettore e Professore ordinario di Pedagogia Generale e Sociale Università Bicocca Milano

Ore 13,30 – 14,15 Lunch

Ore 14,30 Gruppi di Lavoro

Ore 18,00 Conclusioni
ANNA SERAFINI, Presidente Forum Infanzia e Adolescenza PD

materiale e documenti

Condividi