attualità, partito democratico, politica italiana

Unica proposta di legge sui partiti

La conferenza dei capigruppo decide all’unanimità di accorpare in una unica proposta di legge le norme per il controllo sui bilanci e quelle sulla riduzione del finanziamento ai partiti. La conferenza dei capigruppo della Camera, su proposta di Dario Franceschini, ha deciso all’unanimità di accorpare in una unica proposta di legge le norme per il controllo sui bilanci e quelle sulla riduzione del finanziamento ai partiti. La proposta di legge sarà all’esame dell’Aula il 14 maggio prossimo.

Ora l’auspicio dei capigruppo, deve tradursi in una conseguente decisione della Commissione Affari Costituzionali dove i provvedimenti sono incardinati.

“Bisogna decidere in fretta – ha detto Franceschini – sia per quanto riguarda i controlli dei bilanci dei partiti, sia sulla parte che riguarda i finanziamenti. Le due questioni vanno affrontate insieme all’interno della proposta di legge per la trasparenza dei bilanci. In questo modo mi pare che ci siano le condizioni affinché entro il 14 maggio il testo possa arrivare all’esame dell’Aula”.

Il 28 maggio si discutera’ invece, aggiunge, la riforma per l’applicazione dell’art.49 della Costituzione.

*****

“Con la legge sui partiti, sul loro finanziamento e sulla trasparenza dei bilanci sapremo finalmente due cose”. Lo dice Giorgio Merlo, Vice Presidente Commissione Vigilanza Rai, che prosegue: “Da un lato chi vuole appaltare la politica ai soli ricchi, ai miliardari e alle lobby economiche e finanziarie e, dall’altro, se si vuol mettere fine ai partiti ‘personali’ e ‘padronali’ che hanno inquinato profondamente la vita democratica nel nostro paese. Due nodi che, in un modo o nell’altro, saranno sciolti con la discussione in Parlamento”.

www.partitodemocratico.it

Condividi