attualità, partito democratico

Europa: intesa PD-SPD per rilancio sviluppo e integrazione

Incontro tra il segretario del Pd Pier Luigi Bersani e il capogruppo della Spd Frank-Walter Steinmeier. “Lavoreremo insieme con Spd e Ps per rilanciare l’integrazione europea e sostenere lo sviluppo e il lavoro”. Lo ha dichiarato il segretario del Partito democratico, Pier Luigi Bersani, al termine di un incontro con il capogruppo della Spd, Frank-Walter Steinmeier, in visita in Italia in questi giorni.

Nel corso del confronto Pd-Spd, al quale hanno partecipato Lapo Pistelli, Massimo D’Alema, Stefano Fassina, Giacomo Filibeck, Bersani e Steinmeier hanno affrontato la drammatica situazione della Grecia e i rischi che sta correndo tutta l’area dell’euro.
I due leader progressisti hanno convenuto che la Grecia debba assolutamente restare nell’area dell’euro e, richiamando anche il documento di Parigi, hanno concordato sull’esigenza di prendere alcune iniziative, sia a livello europeo, sia nei rispettivi parlamenti, per rilanciare lo sviluppo.

Tra i provvedimenti discussi oggi nel corso dell’incontro vi sono l’introduzione di una tassa sulle transazioni finanziarie, l’adozione di strumenti di mutualizzazione del debito pubblico dei paesi euro sul modello redemption fund, l’introduzione dei project bond e una consistente ricapitalizzazione della Bei.

Bersani e Steinmeier si sono lasciati con l’impegno reciproco di condurre nei propri Parlamenti una battaglia su queste linee di intervento e di mantenere uno stretto contatto tra Pd, Spd e Ps francese. Il prossimo appuntamento sarà la riunione dei leader progressisti europei che si terrà mercoledì 23 maggio a Bruxelles in occasione del vertice straordinario dell’Unione europea.

www.partitodemocratico.it

Condividi