comunicati stampa, cultura, scuola | formazione, università | ricerca

Spending Review: Ghizzoni, passi avanti su ricerca e cultura, occasione persa su scuola

“Nel difficile esame della Spending Review sono stati compiuti considerevoli passi avanti sulla ricerca, con la cancellazione dei tagli di 30 milioni di euro, e sulla cultura, con la soppressione della norma che prevedeva la chiusura di importanti enti culturali. – lo dichiara manuela Ghizzoni, presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati – Purtroppo per la scuola si registra ancora una situazione di stallo. Un esempio per tutti – spiega Ghizzoni – il mancato emendamento dell’errore compiuto dalla riforma Fornero, che non ha tenuto conto della specificità della scuola e che ha impedito a 4000 unita di andare in pensione pur avendone maturato i requisiti. Una occasione che è stata invece colta, durante l’esame del provvedimento, a favore dei 24 mila dipendenti del pubblico impiego. Con rammarico e preoccupazione osserviamo che il sistema della conoscenza non riesce ad essere considerato nel suo complesso. Se da un lato si sta imparando a riconoscere il valore della ricerca come motore di sviluppo, dall’altro – conclude la Presidente della Commissione Cultura – ci sono ancora pregiudizi nei confronti della formazione e dell’istruzione come fattore di crescita, sociale e culturale.”

Condividi
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Manuela Ghizzoni
Member
Sulle pensioni “Quota 96” ingiustizia è fatta, di Pasquale Almirante Abbiamo seguito passo passo, dalla sua costituzione fino a oggi, la vicenda del Comitato “Quota 96” che una gelida, quanto intransigente, decisione della ministra al Lavoro, Elsa Fornero, ha escluso, all’atto della emanazione della legge che porta il suo nome, dai benefici della quiescenza per la dura, e nello stesso semplice, ragione che riguardava i lavoratori dell’ istruzione, il personale della scuola che, contrariamente al resto della pubblica amministrazione, gode di una sola finestra di uscita, coincidente appunto con la fine dell’anno scolastico: il 31 agosto. E subito da tutti… Leggi il resto »
silvana 52
Ospite

Eppure, pensando e ripensando, continuo a chiedermi il perchè di tanto ostinato, cieco accanimento nei confronti della Scuola e degli Insegnanti, da parte della Fornero…..
Tali riflessioni mi conducono a considerazioni NON CERTO POSITIVE nei suoi confronti!
Mi piacerebbe tanto chiederglielo di persona!

ornella51
Ospite

Ogni cosa viene fatta quando si è d’accordo!
Viva l’ingiustizia, viva l’iniquità, viva chi sta bene…
degli altri…chi se ne frega!

silvana 52
Ospite

Bravo Mario: sei grande! Concordo pienamente!

Giovanni
Ospite

Siete ancora in tempo per riacqistare la fiducia della gente comune.NON VOTATE LA FIDUCIA A QUESTO GOVERNO DELLE LOBBY.

giuseppe crispo
Ospite
Se siamo arrivati a questo punto la colpa è escusivamente del pd,il quale continua a sostenere questo governo.Possibile che Bersani non si sta accorgendo che così facendo porterà il partito ad una sicura sconfitta elettorale. Il pdl riesce sempre a fare approvare i suoi emendamenti mentre il pd arranca. Basta stacchiamo la spina a questo governo di mer!!!! Pino Crispo
mario perrotti
Ospite

Mario 52
Ringrazio l’On. Ghizzoni per l’impegno ma, francamente, non capisco questa reiterata acquiescenza al Governo. Sono perplesso e deluso perché o si ritiene che la Fornero abbia commesso un abuso (o un torto illegittimo) e allora bisogna battere i pugni sul tavolo anche in Parlamento; oppure ci si sta prendendo in giro e, quindi, figli di un dio minore lo siamo per davvero, ma anche nella mente di chi (a chiacchiere) sembra voglia darci una mano.

roberta
Ospite

MA NON SI PUO’ CONTINUARE A DIRE CHE AVETE FATTO DI TUTTO . IO NON CREDO ,MA SIETE VOI CHE APPOGGIATE IL GOVERNO COME MAI QUANDO BERLUSCONI PONE UN VETO MONTI LO ASCOLTA. SIMO SOLO 35OO PERSONE .IO HO 60 ANNI PENSO DI AVER DIRITTO ALLA PENSIONE BASTA MI AVETE STANCATO SIETE STATI ELETTI DA NOI E NON RIUSCITE A DARE RIMEDIO AD UN PASTICCIO INCOSTITUZIONALE……

ornella51
Ospite

ALLE PROSSIME ELEZIONI VOTERO’ IL PRIMO BANDITOCHE SI PROPORRA’, FORSE SI AVRA’ PIU’ GIUSTIZIA!

silvana 52
Ospite

Sono delusa e sfiduciata! In questa Italia di ladroni, a tutti i livelli, io non mi ci riconosco più….
Mi vergogno e rammarico di essere italiana, anche perchè buona parte di coloro che dovrebbero rappresentare questo popolo, si è sempre arricchita alle spalle dei comuni e onesti lavoratori, cui oggi non si riconosce più neanche il diritto alla pensione. VERGOGNA!

sergio
Ospite

Ricerca, sanità,enti locali….bastano per sconfiggere la depressione di 3500 persone che devono UMILIARSI sperando nella magistratura per riconoscere”un diritto e non un privilegio”?
Perchè Monti non ha toccato gli interessi delle lobbies e dei super ricchi? Forse perche Berlusconi avrebbe staccato la spina? Ah…ho capito….

Manuela Ghizzoni
Member
Vi scrivo dal treno. Sono di ritorno da due giorni di incontri con i Giovani Democratici e con l’Udu, appuntamenti a cui non potevo e non volevo sottrarmi perché ritengo necessario mantenere una costante interlocuzione. Nonostante la mia assenza dal blog il contatto con Mariangela Bastico è stato strettissimo. In queste ore abbiamo forzato la situazione fin dove è stato possibile, coinvolgendo tutte le forze e i soggetti in campo, ma siamo stati sconfitti. La confusione sull’approvazione dell’emendamento è stata generata da notizie di stampa, che testimoniano il fatto che ieri diversi soggetti, dagli esponenti del Pd a quelli del… Leggi il resto »
wpDiscuz