attualità, comunicati stampa

Emergenza Terremoto:“Altri 6 miliardi per cittadini e imprese”

I senatori Giuliano Barbolini e Mariangela Bastico: “Ottenute nuove risorse per la ricostruzione”. L’emendamento inserito nel testo della spending review licenziato nella notte di ieri in Commissione Bilancio .

Nella notte di ieri la Commissione Bilancio del Senato ha concluso i lavori licenziando il testo della “spending review” che sarà lunedì all’esame dell’Aula. “Tra le modifiche approvate – annunciano i Senatori PD Barbolini e Bastico – è stato inserito l’emendamento che il Presidente e Commissario Errani aveva giudicato, e convenuto col Governo, indispensabile per sostenere la rinascita dei territori colpiti dal sisma”. L’emendamento prevede una disponibilità di 6 miliardi che i cittadini potranno utilizzare attraverso erogazioni delle banche, a loro volta garantite dallo Stato. Per le somme così ottenute, comprensive di interessi, matura un credito d’imposta che cittadini e imprese potranno far valere in sede fiscale.
Questa misura, prevista a partire dal 2013 ma che già per l’anno corrente può utilizzare quota parte delle risorse stanziate, consente di mettere tempestivamente a disposizione dei cittadini e delle attività produttive che hanno subito danni una dimensione di risorse sicuramente significativa. Nell’emendamento sono inoltre previste deroghe per assunzioni straordinarie e temporanee di personale ( attraverso le unioni dei Comuni ) suddivise in 170 unità per accompagnare le pratiche di competenza delle amministrazioni locali, e oltre 50 unità per le necessità del Commissariato e coordinamento regionale.
“Esprimiamo la nostra soddisfazione – concludono i senatori PD – per il risultato raggiunto e ne sosterremo una celere adozione in via definitiva dalle Camere”.

******

“ Un passo avanti fondamentale per la ricostruzione”

Il segretario provinciale del PD Davide Baruffi e i coordinatori di zona delle aree terremotate Massimo Michelini(bassa modenese), Alberto Bellelli (terre d’argine) e Christian Mattioli Bertacchini (cintura di Modena), intervengono sull’emendamento approvato in Commissione Bilancio al Senato con cui vengono destinati ulteriori 6 miliardi di euro per la ricostruzione nel dopo terremoto
“L’approvazione dell’emendamento con cui vengono destinati 6 miliardi di euro alla ricostruzione delle case e delle imprese dell’Emilia colpite dal sisma e’ una notizia auspicata e positiva. L’abbiamo attesa ieri notte proprio col Presidente Errani alla festa di Carpi e alla fine e’ arrivata. Si tratta di una risposta importantissima richiesta e ottenuta da questo territorio, dal commissario Errani e dai sindaci, per dare certezza della ricostruzione e procedure semplificate per fare presto e bene. Questa proposta, avanzata solo ad inizio settimana, ma sulla quale gli amministratori stavano lavorando da tempo, rappresenta quindi un fondamentale passo avanti nella ricostruzione: una risposta concreta e praticabile, accolta oggi dal Parlamento, che raccoglie perfettamente alcune delle proposte da noi avanzate. Naturalmente l’iter parlamentare non e’ concluso e andrà monitorato con grande attenzione e trasparenza nei prossimi giorni, ma non c’e’ dubbio che siamo davanti ad un salto di qualità essenziale. Abbiamo sempre sostenuto che l’Emilia non chiederà un solo euro in più di quanto necessario, ma quel che ci spetta per dare risposte alla nostra gente lo pretendiamo fino all’ultimo centesimo”.

Condividi