attualità, scuola | formazione
commenti 2.704

Il formale impegno del Pd per i lavoratori della scuola di “Quota 96”, di Giuseppe Grasso

Riceviamo da Giuseppe Grasso, tra i promotori del Comitato civico “Quota 96”, una nota esplicativa sull’impegno che il Pd ha ufficialmente assunto per risolvere, in modo definitivo e onorevolmente legale, la ben nota vicenda che ha coinvolto circa 3500 docenti. Da oltre un anno i circa 3.500 lavoratori della scuola del 1952, fra docenti e personale Ata, sono rimasti imbrigliati nelle strettissime maglie della riforma Fornero a causa di un errore tecnico, costretti a una brusca deviazione rispetto ai loro progetti esistenziali. Ad essi, infatti, è stato negato il diritto, acquisito già dal settembre del 2011, di accedere alla pensione. Per questo motivo stanno lottando con tutti i mezzi (e su tutti i fronti) per far sì che il loro diritto a pensione venga riconosciuto.
L’attuale esecutivo, infatti, nello stilare l’ultima riforma delle pensioni, non ha tenuto conto della specificità del Comparto Scuola – specificità riconosciuta da leggi mai abolite oltre che da precedenti revisioni normative in materia previdenziale – e ha assimilato del tutto improvvidamente le leggi speciali che regolano questo settore alle leggi generali di tutti gli altri settori della Pubblica Amministrazione.
Il Comparto Scuola gode da sempre, per esigenze di continuità didattica, di una speciale decorrenza per il collocamento a riposo: il 1 settembre (e non il 31 dicembre) di ogni anno scolastico. Un fatto certo non irrilevante di cui ha tenuto conto il giudice del lavoro di Siena, nel suo provvedimento dello scorso luglio, quando ha ribadito a chiare lettere questa peculiarità statuita da leggi dello stato tuttora in vigore. Più precisamente, a detta dello stesso, l’art. 24 del decreto salva Italia non avrebbe distinto, rispetto alla data del 31.12.2011, con particolare riguardo al settore scolastico, il «dies ad quem della maturazione dei requisiti pensionistici secondo la normativa previgente».
Anche il giudice Ferdinando Imposimato, Presidente onorario della Corte di Cassazione, ha recentemente preso posizione in tal senso, sia su Tecnica della Scuola che su affaritaliani.it, a favore di questa categoria ingiustamente discriminata con le sue dotte argomentazioni tecnico-giuridiche. Il valente magistrato ha fatto tabula rasa, nei suoi precisi interventi, di ogni fallace pretesto del governo che ha sempre addotto, per eludere ogni volta la questione, problemi di mera copertura finanziaria.
A nulla sono valsi, in passato, i fermi richiami da parte di Mariangela Bastico e di Manuela Ghizzoni, deputate democratiche da sempre attente paladine di questa causa.
Un segnale d’intesa in tale direzione è venuto dal Pd in questi ultimi giorni di concitata campagna elettorale. La responsabile Scuola di questo partito, Francesca Puglisi, oggi candidata al Senato, dopo aver incontrato una delegazione del Comitato Civico «Quota 96», ha difatti promesso formalmente di impegnarsi in prima persona per sanare la ben nota vicenda qualora il suo partito dovesse vincere le elezioni.
L’impegno assunto è considerevole, fanno sapere dal Comitato Civico «Quota 96», e metterebbe la parola «fine» a una storia estenuante fatta di continui e sordi dinieghi governativi rispetto a ciò che non può né deve essere considerato un privilegio. La rappresentante democratica, inoltre, per avvalorare formalmente quanto promesso, ha inserito nel programma elettorale del Pd il riferimento testuale ai lavoratori interessati, quelli che hanno maturato, nell’anno scolastico 2011-2012, la cosiddetta «Quota 96» utile ad uscire dal lavoro secondo le norme antecedenti alla riforma Fornero.
La responsabilità del contenzioso, ora, passa nelle mani della politica che fra l’altro non può dimenticare che mandando in pensione questi 3.500 lavoratori della Istruzione consentirebbe ad altrettanti precari di prendere il loro posto e di stabilizzarsi.

La Tecnica della Scuola 08.02.13

Condividi

Leave a Reply

2704 Comments on "Il formale impegno del Pd per i lavoratori della scuola di “Quota 96”, di Giuseppe Grasso"

Notify of
avatar
Sort by:   newest | oldest | most voted
trackback

[…] Piras attenzione: febbraio 11th, 2013 at 5:14 pmLa partita della scuola per un anno è stata giocata in notturna, in mancanza di luce. […]

bruna tardini
Guest

cara Manuela, mi convinci – tu con queste iniziative-che il partito siamo noi,ma quando siamo ad un certo livello di “potere”…Purtroppo il mio PD mi delude e molto, votero’ alle primarie, ma non vedo gente adaTTA-DIRIGENTI IN PRIMA FILA-E QUELLI DI SECONDA FILA?—a farci uscire dalle secche della sinistra. Come sai già, ti pubblico sul mio blog con tutti i tuoi link, ciao, buon lavoro,ma dacci! qui ce ne è un bisogno estremo—bruna

ENRICO CINQUANTADUE
Guest

QUOTA 96 – ANCHE LE DATE DI NASCITA SONO MOLTO IMPORTANTI PER CHIARIRE UNA VOLTA PER SEMPRE CHE IL DIRITTO PER IL PERSONALE DELLA SCUOLA SI MATURA ENTRO L’ANNO DI CESSAZIONE, CIOE’ IL 31.12.2012. INFATTI LE SIGNORE COLLOCATE A RIPOSO UNA NEL LAZIO, L’ALTRA IN TOSCANA, SONO NATE RISPETTIVAMENTE UNA A MAGGIO E L’ALTRA A SETTEMBRE DEL 1952.

Antonio da Alghero
Guest

Carissima Manuela l’aumentare delle diseguaianze sociali mi inquieta un po, ci sono cose che meritano una analisi più attenta, cercate di tutelare il vostro popolo e combattete le ingiustizie con più determinazione, non vi chiediamo un impegno che non possiate mantenere, vorremmo un’impegno più concreto e che si possa dire senza smentite che il Partito Democratico ha difeso i lavoratori nella fattispecie della scuola, da false promesse e tante ipocrisie.
Grazie!!!!!!!!!
Ho 61 anni e 39 di contributi versati.

Antonio da Alghero
Guest

Premesso che non si può sanare una ingiustizia, creandone un’altra; penso che sia ora che il PD si assuma questa responsabilità, e faccia per una volta giustizia di una situazione che si è protratta per troppo tempo. Creando nelle persone una disaffezione per i politici che pure sono loro referenti.
Grazie!!

Antonio Piras
Guest
L’altro Ieri la manifestazione presso la piazza di San Silvestro è stata un evento piacevole e importante, ben descritto da Giuseppe, tuttavia sento la cintura nella zona della poppa che tira con forza, probabilmente è dovuto alla percezione che diversi lestofanti politici mi/ci stanno prendendo per i fondelli. Giocano con i numeri sopra le nostre teste. Vediamo questi numeri. Che dire dei risparmi riguardanti le differenze retributive e dei relativi contributi assistenziali e previdenziali tra i quotisti 96 (oramai quote 100/1/2) che mediamente sono nell’ultimo scalone e i nuovi potenziali assunti, posizionati alle prime fasce Stipendiali? Che fine hanno fatto… Read more »
flavio giantin
Guest
Ieri a Padova, con Margherita Nicastri e M.Grazia De Vivo, prima dell’arrrivo di altri colleghi e prima dell’inizio dell’incontro organizzato dal PD locale, abbiamo cercato di … dialogare con il sottosegretario Marco Rossi Doria, sulle problematiche relative a Q96 . L’ insegnante sottosegretario ha rassicurato la platea dei Q96 nei termini espressi con chiarezza da M. Grazia nel suo post qui :http://compartoscuola2012.blogspot.it/2013/09/cio-conferma-se-ancora-ce-ne-fosse.html. Durante l’incontro Franco Andolfi ha chiesto di intervenire, ma nel frattempo il sottosegretario se ne era dipartito, ….e Franco ha scritto la sua qui: http://www.antoniobusato.it/#comment-3254. Dico la mia. Dopo due anni di battaglie contro i mulini a vento… Read more »
Renato O.
Guest

@ Tutti
Attenzione
Questa pagina chiude…
… il dialogo prosegue nel post che reca l’ intervista della On. Ghizzoni al Manifesto e che trovate a questo link:

http://www.manuelaghizzoni.it/2013/09/06/ghizzoni-lesclusione-dei-docenti-quota-96-e-uno-schiaffo-al-riconoscimento-di-un-diritto-di-silvia-colangeli/

Enrico52 01-09-1952
Guest

@ Ivana52

ti scrivo solo queste due righe dicendoti che quando ho letto per mesi che sarebbero stati pensionati solo quelli fino al 31-08, molte persone ESULTAVANO, mentre i poveretti dal 1-9 al 31-12 soffrivano.

Spero che Tu ti sia espressa “NON HO PAROLE” anche a quei post.

Francesco
Guest
Imposimato: Caro Polillo “Quota 96” ha ragione e voi torto, marcio 25/11/2012 Il prof Ferdinando Imposimato, Presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, scrive al sottosegretario Polillo sulla evidente ingiustizia perpetrata ai danni del personale della scuola bloccato dalla riforma Fonero sulle pensioni. Un errore tecnico e uno strafalcione gravissimi e insensati. Al signor Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze prof Gianfranco Polillo via XX Settembre 97 Roma Gentile e caro sottosegretario prof Gianfranco Polillo, sono l’ex senatore Ferdinando Imposimato . Ho avuto il privilegio di conoscerLa alcuni anni fa ed ho apprezzato molto la Sua… Read more »
Ivana52
Guest

@ Enrico52 01-09-1952
Ma in questa situazione hai ancora il coraggio di argomentare, nella sventurata ipotesi di una cesura al 31/8/12012, a favore di coloro che, nati tra il 1 e il 15 settembre 1952, potrebbero “cavarsela” in forza di una bizantina circolare che permetterebbe di “rosicchiare” qualche giorno rispetto al 31 agosto?

Non possiamo sempre e soltanto pensare al ns personale orticello!

Hanno ragione a Roma a fregarci sempre e comunque, se manteniamo questo atteggiamento masochistico!

Non ho parole

Mauro 52
Guest

E andiamo ancora avanti…….Ricominciamo ! Obbiettivo 2014 ?

Con un Letta PD ( ? ) che dice che la riforma e’ la migliore d’Europa ?!

Enrico52 01-09-1952
Guest
@ Ghizzoni spero che il suo pdl 249 passi in toto per tutti quelli del 1952 e non solo alla data del 31-08 come Lei ha sempre ribadito, ma se malaguratamente dovesse passare tale data, quello che ha scritto ‘On. Damiano che verrebbe estesa fino al 15-09- calcolando gli anni bisestili ecc e VERA? Allego risposta trovata nel suo blog: In teoria coloro che sono nati dal 1 settembre 1952 dovrebbero essere esclusi anche in caso di approvazione della proposta di legge. Ma non ne sono sicuro e provo a spiegarle i motivi. Se legge con attenzione la circolare INPS… Read more »
Anonymous
Guest

Gent.on.,grazie per il rinnovato impegno! Riguardo agli esiti della “nostra” battaglia ho un pizzico d’ottimismo legato al fatto che ora come ora l’obiettivo è cambiato e si è ridimensionato: non più 1/9/2013, ma 1/9/2014! Cambiano i numeri in gioco,a quella data un certo numero di colleghe andranno comunque in pensione con le regole Fornero(41 anni e 6 mesi) e le coperture saranno necessarie tra 12 mesi….. SERGIO

Donata Bianchi
Guest

@ tutti + milanesi :
Sono stata contatta da Diego Destro de La gabbia : non ci è dato sapere se saremo presi in considerazione ,ma sarebbe importante che alcuni milanesi si dichiarassero disponibili , nel caso facciano un servizio su Quota 96, a partecipare ! Ho inviato la documentazione che aggiorno tramite mail.

Manuela Ghizzoni
Member
@Tutti Scrivo, dopo alcuni giorni di riflessione, mentre è in corso il CdM che dovrebbe approvare il decreto sull’istruzione e in attesa del presidio a p.za San Silvestro e dell’avvio della discussione nella giunta Elezioni e Immunità del Senato. Tre eventi molto diversi, che avranno comunque riflessi importanti sulla questione Q96 e sul sistema di istruzione. Mercoledì la Commissione Lavoro ha in calendario la ripresa della discussione del mia pdl 249. L’inserimento all’odg è un atto dovuto e non, come invece hanno ipotizzato alcuni, l’esito di precise richieste del M5S o di pressioni della piazza. Non lo affermo per sminuire… Read more »
IL POPULISTA
Guest

La telenovela continua…..
Per mercoledì 11 il ddl Ghizzoni è di nuovo calendarizzato in Commissione Lavoro della Camera. Ma manca ancora il parere della Commissione Bilancio. Poi si dovrà andare in aula e quindi passare al Senato. I tempi si allungano.

Tomaso
Guest

PD oggi o mai più. Ti stai autodistruggerndo. Letta, Carrozza, Boccia, Damiano (una delusione) e Ghizzoni fate il vostro dovere con Q.96. Mantenete le vostre promesse, UN DIRITTO NEGATO E’ UNA VIOLENZA. Truffati da monti/fornero, non possiamo essere oltraggiati dal PD. Avete avuto i nostri voti, onorate il vostro impegno. Epifani, stiamo aspettando giustizia da 2 anni. X berlusconi si cerca il quarto e quinto grado di giudizio, x noi neanche l’onestà morale. PD non perdere la faccia.

Tomaso
Guest
Santo cielo On. Ghizzoni, non è possibile debba finire così. E’ un’atroctià dopo l’altra, prima fornero/monti che penso abbia ancora un peso nel governo x bloccare la soluzione di Q.96. E poi il PD che si rimangia ogni promessa. Riparare ad un’ingiustizia è solo giustizia. E il PD perchè non fa quanto la morale impone; Epifani, il diritto di Q.96 è un diritto sempre, i soldi per un diritto DEVONO esserci, ci sono per tante cose (F 35, scuola privata, IMU, i vostri stipendi, i vostri privilegi, le vostre pensioni, i senatori a vita, i barbieri i commessi i dipendenti… Read more »
Antonio 51
Guest

@ GHIZZINI

Onorevole, voglio dire a Lei GRAZIE e ci stia ancora vicino ma al PD gli urlo con tutto il fiato che ho: CHE SCHIFO !!!

ENRICO CINQUANTADUE
Guest

QUOTA 96 – Il PD PER LA DECADENZA BERLUSCONI DICHIARA:DIFENDEREMO LO STATO DI “DIRITTO” MENTRE PER NOI DI QUOTA 96 NON ESISTE LO STATO DI “DIRITTO”.
QUESTO E’ QUANTO DICHARA L’EX SINDACALISTA EPIFANI, OGGI SEGRETARIO PD. BELLE PAROLE SE FOSSERO APPLICATE A TUTTI I CITTADINI ITALIANI.

angela delusa
Guest

Basta ascoltare il commennto di Damiano alle domande poste dai nostri colleghi del Presidio :…..” ma voi il lavoro lo avete …. non come gli esodati , ci sono delle priorità per il governo……”.
Qual’è la differenza fra le dichiarazioni di Damiano e quelle ( a suo tempo ) della Fornero ?

franco
Guest

& marco52 e tutti

ma trovate normale che i politici che si interessano e si sono interessati di Q96 dopo circa 2 anni di ” DURO LAVORO ” non sappiano il numero esatto dei Q96 ?

vuol dire che quando affrontano un problema sono a professionalità ZERO.
vuol dire che ” DURO LAVORO ” sono solo chiacchiere.
vuol dire che non gli frega un tubo dei Q96.

angela 51
Guest
@ on. ghizzoni @ seg.epifani Carissima Manuela può chiedere al seg .Guglielmo Epifani come mai q.96 non è inserito nel decreto scuola del 9 settembre? L’on. Damiano scarica su di lui le responsabilità . Se dei diritti di Berlusconi si deve interessare il suo partito e non fa una piega dei diritti acquisiti e violati di q. 96 chi si deve interessare ,SE ERA UNO DEI PUNTI messi nel programma del PD? Si sbandierano sicurezze sugli avversari e si rimangiano le promesse fatte al proprio elettorato e cosa ancora più grave si svilisce il lavoro da lei fin qui svolto… Read more »
annalisa
Guest

chiedo gentilmente a Manuela di relazionarci su come intende proseguire con la pdl 249, che sembra sarà calendarizzata nelle commissioni riunite la prossima settimana. Passato, spero, lo sconforto dovuto alla mazzata presa dal proprio partito, auspico possa riprendere tenace e battagliera il suo lavoro, al di là delle aspettative che ognuno di noi può nutrire in merito alla risoluzione di questa dannata vicenda.
grazie,
Annalisa

Enrico52 01-09-1952
Guest

@ Ghizzoni/tutti

Purtroppo non ci sarò il giorno 9 perché devo essere presente durante gli scrutini anche se faccio parte del personale ATA come Tecnico, comunque ringrazio tutti coloro che riescono a partecipare.

Chiedo inoltre se è possibile sapere se è presente la nostra On. Manuela.

IL POPULISTA
Guest
ON.GHIZZONI LE CHIEDO DI PRESENTARE UN RICORSO COLLETTIVO PER QUOTA 96 alla corte europea, visto che il maggiordomo Epifani afferma che siamo tutti uguali di fronte alla legge. La Corte europea dei diritti dell’uomo (qui il sito ufficiale) è una Corte internazionale istituita nel 1959. Si pronuncia sui ricorsi individuali o statali su presunte violazioni dei diritti civili e politici stabiliti dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Protegge in particolare il diritto alla vita, il diritto a un equo processo, il diritto al rispetto della vita privata e famigliare, la libertà di espressione, la libertà di pensiero e di religione,… Read more »
Laura
Guest

Come dei poppanti tutti attaccati ai capezzoli della Ghizzoni, sarei curiosa di sapere quanti sono quelli che hanno utilizzato il modello sito nella sezione commenti di http://compartoscuola2012.blogspot.it/ inviato un semplice telegramma da 5E al Ministro della pubblica istruzione Carrozza, per chiedere ai sensi della legge 241/90 ,notizie su questa insegnante Caterina, baciata dalla fortuna, inutile stare tutti i giorni a piagnucolare, minacciare di non votare PD o altro

Giuseppe Palmeri
Guest

Se non vogliono accettare la proposta della domanda cartacea di collocamento a riposo entro il 30 settembre da parte degli interessati per conoscere finalmente il numero esatto di Q.96 che vogliono andare in pensione, allora quelli della ragioneria sono in mala fede, molto in mala fede. Si verrà a sapere di sicuro che il numero degli interessati è di gran lunga inferiore alle cifre paventate dalla ragioneria o dall’Inps.

Anna52
Guest
Cara ON. Manuela , questa storia infinita di Q96 si deve chiudere subito : non si può riaprire un nuovo tormentone . Io il prossimo anno andrò in pensione ( 42 anni ) con la legge Fornero , quindi non ne faccio un discorso di convenienza personale , ma di giustizia ..e poi la dobbiamo spuntare …costi quel che costi .. ( ma sul serio !!) …non molli la presa !!! lunedi intanto ci sarà la nostra manifestazione e tutto quello che potremo fare lo faremo , non abbiamo più voglia di essere presi in giro ! Siamo ” un… Read more »
Fulvia Frasca da Venezia
Guest
Fulvia Frasca da Venezia

Come Antonino52 ho letto l’intervista alla Carrozza che ha avuto la sfrontataggine di dire che non ci sono stati tagli al suo ministero: Allora perchè Q96 non va in pensione? Ah già, dimenticavo… ci sta lavorando(?!?)

Grazie Antonino52 per la bella citazione di Jannacci. Ci sta perfetta! Poveri noi “sacristi”.

eva
Guest

Se le dichiarazioni della Carrozza sono vere, c’è da vergognarsi.
Dotata di memoria e raziocinio, come se la cava ripensando alle sue parole programmatiche pre-elezioni?
Ah, dimenticavo!
Occorre essere dotati anche di coscienza per ripensare a ciò che si è detto e fare autocritica …. dimettersi …. o almeno avere la decenza di non uscire con banalità così bambinesche.
Seguendo la logica di quelle affermazioni, occorrerebbe tutti genuflettersi e ringraziare perchè non ci hanno dato ulteriori calci sui denti.
Sempre se le dichiarazioni della Ministra sono tali….

GiorgioL
Guest
Comprendo la rabbia di tutti (anche contro il PD, ma non è certo l’unico rrsponsabile…), ma arrivare a proporrre di (ri)buttarsi nelle braccia di B. (cioè colui che ha fatto eliminare con il suo ricatto l’IMU sulla prima casa anche ai ceti benestanti al costo di 4,4 miliardi recuperati a spese della collettività, soprattutto di chi non avrà alcun beneficio da tale eliminazione in quanto già esente, con aumenti di tasse indirette o di riduzione di servizi e che è stato il primo responsabile dell’introduzione della famosa finestra di ritardo di un anno nella data di pensionamento effettivo dopo la… Read more »
Antonino52
Guest
Dice il ministro Carrozza nella sua intervista su Repubblica: “Dico solo che il nostro ministero è l’unico che non ha subito tagli legati alla compensazione per togliere l’Imu, e questo dice dell’attenzione del governo per scuola e università. Non un piccolo cenno su quelli che oggi Boccia (!) ha chiamato “gli esodati della scuola”. ………………………… – Ha visto un vescovo! – Ah, beh; si`, beh. – Anche lui, lui, piangeva, faceva un gran baccano, mordeva anche una mano. – La mano di chi? – La mano del sacrestano! – Povero vescovo! – E povero anche il sacrista ………………………………. La scuola… Read more »
Franco Andolfi da Venezia
Guest
Franco Andolfi da Venezia

@Sergius
Sono responsabile di ció che dico non di ció che tu capisci…

giuse52
Guest

Come finanziare il nostro diritto negato l’ho già scritto diverse volte: in Italia si consumano circa 4.000.000.000 di pacchetti di sigarette all’anno. Un aumento di soli miseri 5 centesimi a pacchetto porterebbero circa 230.000.000 sufficienti al nostro scopo e nessun fumatore (come me) se ne accorgerebbe neppure.

L’on.Boccia che ribadisce la sua volontà di risolvere la nostra questione (????) ne tenga conto quando (???) presenterà l’emendamento annunciato: Quale altra fandonia si inventeranno per negarci ancora il nostro diritto?

marco52
Guest
Cara On. Ghizzoni Vorrei riassumere in sintesi i passaggi che ritengo cruciali per arivare al traguardo che stiamo aspettando da due anni: a) Riprendere il cammino interrotto del PDL Ghizzoni/Marzana tenendo, conto (come ho già ribadito in un precedente post del 3/9) del “PERICOLO” rappresentato dall’atteso pronunciamento della Corte Costituzionale del 19 Novembre, che, se negativo, potrebbe stravolgere tutti i nostri progetti b) Attivare IMMEDIATAMENTE un procedimento che possa ACCERTARE IN MODO INCONTESTABILE, quanti sono i quota 96 che potrebbero andare in pensione al 1° Settembre 2014. (Sono due anni che ci facciamo prendere per i fondelli sui numeri: 3.000… Read more »
eva
Guest

A Sergius,
non straccio la tessera PD perchè non l’ho mai avuta, ma mi augurerei che molte persone dotate di un minimo di senso critico la stracciassero, come te.
Anch’io non vedo il legame tra stracciare la tessera PD e tradire l’onorevole Ghizzoni. Anzi, tutto il contrario. Sarebbe un invito chiaro a quel partito a onorare sia l’impegno coi cittadini sia il lavoro di una sua deputata.

Anna52
Guest
Cara ON. Manuela , proposta secca per finanziare la copertura Q96 ( inviata anche all.Boccia ) ( come reperire finanziamenti per Q96 ) evidentemente la mia è una proposta che tiene conto di alcuni elementari fattori legati all’osservazione del dato e dei fatti accaduti ( non voglio entrare volutamente nella spiegazione .. perchè è in grado di vagliare la proposta senza le mie premesse ) Come reperire fondi …dal vizio diffuso tra gli italiani ( gioco e fumo )..se vuoi fumare , giocare..affari tuoi .., ma paghi ..chiaro ? In Italia il costo delle sigarette di produzione del monopolio di… Read more »
Sergius
Guest

@ Franco Adinolfi
Non ho la minima intenzione di polemizzare a distanza con te, però, nonostante l’età, non sono ancora così rincoglionito come pensi tu.
Cito allora le tue testuali parole:
“L’abbandonare ora il Pd sarebbe un tradimento alla Ghizzoni”.
Ma il tradimento non è stato forse perpetrato dai suoi stessi compagni di partito?
“Abbiamo perso una battaglia, certo. La minoranza del Pd é stata sconfitta.”
A parte il fatto che non si tratta di UNA battaglia ma di una lunga serie di battaglie perdute, il problema di Quota 96 era o non era nel PROGRAMMA ELETTORALE DEL PD?
Allora di che minoranza vai cianciando?

angela 51
Guest

NON preoccupatevi……..sssssssilenzio stiamo lavorando .E ancora l’on Boccia:
” Questione Q.96 sarà risolta, costi quello che costi ”.
PECCATO CHE NOI EDUCATORI CI SIAMO STANCATI DI ESSERE EDUCATI E NON FAREMO SILENZIO , COSTI QUELLO CHE COSTI.

Renato O.
Guest
http://www.antoniobusato.it/ “Dalla pagina Facebook dell’On. Boccia: Francesco Boccia È stato assegnato alle commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera l’esame del decreto Imu-Cig-esodati. Posso anticipare fin d’ora che tra gli emendamenti che presenterò ci sarà anche il nodo “Quota 96” e sono sicuro che non sarò il solo a proporre delle possibili soluzioni perché il problema degli esodati della scuola venga risolto una volta per tutte.” Se ricominciamo con gli emendamenti forse sarà il caso di definire: -quanti sono gli aventi diritto ? (proposta già fatta altre volte e ultimamente caduta nel vuoto). -quali sono i tempi di percorrenza ?… Read more »
IL POPULISTA
Guest
@ON:GHIZZONI LE CHIEDO CORTESEMENTE DI TRATTARE CON IL MINISTRO CARROZZA E IL DOTT:CHIAPPETTA DEL MIUR , prospettando la possibiltà d’uscita per quota96 in due parti. Tutto il personale scolastico di quota 96 dovrebbe presentare la domanda di pensione entro il 30 /09/2013.ON: GHIZZONI NON BUTTI LA SPUGNA PRIMA DEL 9 sett. DEVE LOTTARE E TESSERE PER RAGGIUNGERE IL RISULTATO Durante la festa democratica del Pd di Genova, il Ministro dell’istruzione Carrozza ha risposto ad alcuni Quota 96. Il video. A Montecitorio presidio con precari e inidonei. Dopo avere avuto la certezza di essere stati esclusi dal Decreto scuola di cui… Read more »
Laura
Guest

La Ministra Carrozza, la Vanna Marchi istituzionalizzata, nessuno si è chiesto un particolare, quanti insegnanti quota 96, con problemi di completamento di orario,questa estate, credendo alle sue promesse ,non si sono recati ai rispettivi provveditorati , per cercare di aggiustare la propria posizione? Il PD, ammesso che conosca ancora il termine decenza,come minimo dovrebbe pretendere le sue dimissioni

giuse52
Guest

dalla pagina FB di Boccia (rigirano il coltello nella piaga? Continuano imperterriti a prenderci per il c…?):

“È stato assegnato alle commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera l’esame del decreto Imu-Cig-esodati. Posso anticipare fin d’ora che tra gli emendamenti che presenterò ci sarà anche il nodo “Quota 96” e sono sicuro che non sarò il solo a proporre delle possibili soluzioni perché il problema degli esodati della scuola venga risolto una volta per tutte”

E no… Ora costringiamoli a mandarci in pensione (entro il 30 settembre come per gli esuberi magari)

IL POPULISTA
Guest

attenzione aver usato il voto dei cittadini per allearvi con i condannati non farà altro che buttare benzina sul fuoco , inoltre state porgendo nuova linfa per la rinascita del terrorismo.
Vi dovete ricordare voi del PD che il terrorismo nasce dalla mancanza di un vero partito della sinistra.

eva
Guest
Anch’io parlo per me: sono contrarissima alla proposta Damiano delle penalizzazioni. Abbiamo regalato gia’ chi uno, chi due e chi tre anni di vita e dovremo accettare delle penalizzazioni? A forza di calare le braghe, ci tolgono tutto. Qui in Italia la maggioranza della classe politica e dei funzionari è corrotta o ha qualche scheletruccio nell’armadio similmente a quella greca, ma è molto più scaltra: ci cucina a fuoco lento, con sorrisi e bon ton, ma ci cuoce. In Grecia hanno agito in modo rozzo ed esplicito. Qui in Italia grazie a Monti e a chi l’ha sostenuto è iniziata… Read more »
Enrico52 01-09-1952
Guest
@ Ghizzoni/tutti Se ricordo bene Lei dal suo partito fu relegata in fondo tra i possibili ripescati da Bersani e per poco è riuscita ad entrarne, ricordo ancora che ero tra quelli che ci credevano e ci speravano che rientrasse sia Lei che la Sen. Bastico, quasi facevo un tifo da stadio, anche se altri erano convinti del contrario, dato che il M5S stava avanzando tantissimo nei sondaggi, ma se il PD continua così a rimangiarsi le promesse fatte siamo fritti, rivedremo lievitare il M5S, perché è l’unico partito che dice basta ai baroni della politica. Concordo molto con quanto… Read more »
MARCO 1952
Guest

Ho letto l’intervista della nostra CARA ONOREVOLE GHIZZONI su “il manifesto” dal titolo “L’ESCLUSIONE DEI DOCENTI QUOTA 96 E’ UNO SCHIAFFO ALLA CREDIILITA’ DEL PD”. Propongo a tutti di esporre l’ntervista all’ingresso delle nostre scuole, in modo che DOCENTI, ALUNNI, GENITORI si possano rendere conto della credibilità delle promesse elettorali del PARTITO DEMOCRATICO (???). Possibilmente INGRANDENDO l’articolo in modo che sia ben V I S I B I L E.
http://www.antoniobusato.it/wp-content/uploads/2013/09/Intervista-di-Manuela.pdf

Antonino52
Guest
@ Onorevole Ghizzoni La ringrazio e mi congratulo per la sua intervista al Manifesto. Le sue parole sono state per noi importanti. Noi continuiamo a sfogare la nostra delusione per il mancato rispetto degli impegni assunti dal suo partito nei nostri confronti. Brucia la delusione per il diritto non riconosciuto, ma ci sgomenta ancor più l’idea di non poter reggere ad altri due, tre, quattro e più anni, l’impegno di un lavoro che richiede risorse che noi, da tempo, riconosciamo di non potere offrire. Le responsabilità e la qualità che il nostro lavoro comporta, non siamo più in grado di… Read more »
pensionata mancata
Guest
onorevole perche’ non presenta,ma in tempi rapidissimi,un’interrogazione parlamentare alla ministra,sia sul perche’ non ha ritenuto mantenere la parola data sui quota 96,ma soprattutto per chiedere una spiegazione sulla sentenza Baroncini.Questo,se permette ce lo deve,almeno la soddisfazione di mettere in dfficolta’ il governo,ma in particolar modo Carrozza,che ieri,al convegno a genova si e’ dimostrata con i colleghi presenti,arrogante,scortese e stizzita!Ma gli arrabbiati non dovremmo essere noi?Che cosa dice,e’ una strada percorribile?La ministra deve assumersi le sue responsabilita’,ricopre un ruolo istituzionale e deve rendere conto delle sue azioni al governo,al parlamento e ai cittadini,tanto piu’ che e’ pagata molto bene per svolgere… Read more »
wpDiscuz