comunicati stampa

Gas, Ghizzoni e Vaccari “Benvenuto il nuovo interesse dei 5 stelle”

Defranceschi accusa il Pd di cantare vittoria e nascondere le possibili criticità esistenti. Il Movimento 5 stelle regionale accusa il Pd di eccessiva euforia all’annuncio da parte di Independent dell’abbandono del progetto del deposito di gas interrato a Rivara. “Curioso questo subitaneo interesse di Defranceschi alla vicenda – rispondono i parlamentari Pd Manuela Ghizzoni e Stefano Vaccari – Si rassicuri, il Pd, come ha sempre fatto in questi anni, continuerà la sua battaglia vigile contro un progetto non voluto né dalle popolazioni né dalle istituzioni locali. Adesso che è arrivato anche Defranceschi speriamo che sia al nostro fianco nel monitorare l’evolversi della situazione”

Il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Andrea Defranceschi attacca il Pd accusato di aver accolto con eccessiva euforia l’annuncio della Independent di voler abbandonare il progetto del gas interrato a Rivara con il contemporaneo cambio al vertice della stessa azienda e l’assegnazione a un ruolo minore di Greyson Nash che era stato colui che maggiormente si era speso per la sua realizzazione. “E’ strano questo subitaneo interesse di Defranceschi per una vicenda che, in anni di lotte dei cittadini e delle istituzioni locali, ha visto il Movimento brillare per la sua assenza. – sottolineano i parlamentari Pd Manuela Ghizzoni e Stefano Vaccari che, in questi anni, nei rispettivi ruoli di deputato e assessore all’ambiente della Provincia di Modena, assieme a Palma Costi, Alberto Silvestri e gli altri amministratori locali si sono costantemente impegnati contro un progetto non solo non voluto dai residenti, ma oggettivamente pericoloso – Le valutazioni positive del Pd sono state espresse sul fatto che l’azienda, dopo anni di pervicace insistenza su di un progetto che non aveva l’avvallo delle istituzioni deputate, finalmente riconosceva l’impossibilità di portarlo avanti e la necessità di rivolgere le proprio forze ad altri progetti. E la rimozione di Nash, volto in questi anni del progetto, ha sicuramente un peso e un significato anche simbolico nella decisione aziendale. Per il resto, il Pd continuerà a vigilare, come ha fatto in questi anni, affinché la volontà delle popolazioni e delle amministrazioni dell’Area Nord sia rispettata. Adesso – concludono Ghizzoni e Vaccari – che anche Defranceschi, assieme ai neo-parlamentari modenesi del Movimento 5 stelle, si è proclamato “paladino” della causa, speriamo che lavori al nostro fianco per monitorare l’evolversi della situazione”.

Condividi