lavoro, scuola | formazione
commenti 20

Scuola: Pd, al via discussione su modifica manovra Fornero pensioni

Gnecchi e Ghizzoni, “inutilmente avevamo chiesto risposte al precedente governo. Il problema riguarda 3000 persone tra docenti e personale Ata”. “L’Ufficio di Presidenza della Commissione Lavoro della Camera ha posto all’ordine del giorno dei lavori della prossima settima la nostra proposta di legge n. 249 che modifica la manovra Fornero in merito ai requisiti di accesso al trattamento pensionistico per il personale della scuola: avevamo chiesto la modifica già nella scorsa legislatura ma il governo non ha dato risposte”. Lo rendono noto Maria Luisa Gnecchi e Manuela Ghizzoni, capogruppo Pd nella Commissione Lavoro e vicepresidente della Commissione Cultura, le quali spiegano che “La manovra Fornero non ha tenuto conto del fatto che i lavoratori della scuola possono andare in pensione un solo giorno all’anno, il 1° settembre, indipendentemente dalla data di maturazione dei requisiti, per le giuste esigenze di funzionalità e di continuità didattica. Per tener conto di questa specificità – sempre rispettata in tutte le normative in materia pensionistica antecedenti la manovra – la nostra proposta di legge prevede che i requisiti per il pensionamento, previsti dalla normativa antecedente alla manovra Fornero, continuino ad applicarsi ai lavoratori della scuola che abbiano maturato gli stessi requisiti entro l’anno scolastico 2011/2012. La platea dei beneficiari non supera le 3000 unità tra docenti e personale ATA. Tra loro, diversi hanno intrapreso vie legali ottenendo provvedimenti giurisdizionali favorevoli: la politica non può più ritardare la correzione di un errore già acclarato dai giudici. L’approvazione della norma, oltre a garantire il rispetto della specificità della condizione del personale della scuola e, conseguentemente, l’eguaglianza di trattamento tra tutti i lavoratori in relazione ai requisiti per il pensionamento, consentirà di incrementare le immissioni di docenti giovani all’interno della scuola, riducendo il precariato e contrastando un’anomalia propria dell’Italia che è il Paese europeo nel quale esiste la percentuale più alta di insegnanti di oltre cinquanta anni di età e quella più bassa al di sotto dei trenta”.

Condividi

Leave a Reply

20 Commenti on "Scuola: Pd, al via discussione su modifica manovra Fornero pensioni"

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
luisa 18/12/52
Ospite

on.ghizzone grazie per il suo impegno e interesse a favore dei docenti quota 96( spero che anche se nata a dicembre possa usufruire della deroga)
Ho l’impressione che il provvedimento se ci sarà slitterà al prossimo anno scolastico. Le chiedo come é possibile che il MIUR calcola la possibilità di andare in pensione di 3500/4000 docenti e l’INPS 9000? Chi ha ragione?
Grazie di cuore.Luisa

mary 14/4/52
Ospite

Grazie di cuore per l’impegno profuso da lei già precedentemente ed ora anche dall’on.Gnecchi.Vorrei farle presente che,se per i tempi di decisione non ce la facessimo per il 1°settembre 2013,potremmo anche rimandare al 1° settembre 2014 la nostra uscita,l’importante è che i requisiti siano quelli previsti prima della riforma Fornero:
Speriamo bene,perchè non se ne può più ed alla nostra età siamo logorati ed ormai al limite della sopportazione!!!!!!!!!!

Flavia '52 Flavia De Giosa
Ospite
Flavia '52 Flavia De Giosa

Grazie, mille volte grazie!! Il fattore tempo a questo punto diventa determinante, un altro anno scolastico non lo reggeremmo!! Incrociamo le dita! Buon lavoro, care onorevoli. Flavia de Giosa

Gerardo Manni
Ospite

Grazie On. Manuela! Lei ci ridà speranza e forza dopo un anno particolarmente stressante che ci ha logorati nel profondo!! La prego di ignorare le critiche, sempre ingenerose…. a volte pesanti, che dipendono unicamente dallo stato di angoscia in cui siamo caduti e che alcuni non controllano! Un grazie di cuore. Gerardo

Antonio Piras
Ospite

Tutto si muove nella giusta direzione e con la dovuta determinazione. Grazie

Enza 52
Ospite

On Ghizzoni, grazie per l’impegno finora dimostrato a favore dei docenti quota 96. Le saremo sempre riconoscenti.

Apollonia
Ospite

GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Manuela Ghizzoni
Member

@Giovanni e Teresa 52
“Concludedo questa parte sull’istruzione, voglio ricordare altri due temi su cui insieme, per tenendo conto delle compatibilità finanziarie esistenti, potremmo lavorare:
A)… (Inidonei)…
B) una normativa, integrativa della riforma pensionistica che consenta una deroga, in considerazione della specialità del comparto scuola, al fine di permettete al personale scolastico che avesse maturato i requisiti previgenti nell’anno scolastico 2011/2012 di andare in pensione nell’anno scolastico successivo secondo la precedente normativa.”

Manuela Ghizzoni
Member

@Patrizia
Da sole, l’On. Gnecchi ed io, non avremmo potuto incardinare il provvedimento in Commissione Lavoro. E nemmeno ne avrebbe parlato la ministra Carrozza nel suo intervento.

Luigi
Ospite

Finalmente si muove Maometto e non la montagna. Ci auguriamo un immediato intervento legislativo che risolva definitivamente la problematica in questione.Finirà il supplizio di Tantalo per 3.500 Docenti? Speriamo.

petra52
Ospite

grande Manuela !
speriamo di essere sulla dirittura d’arrivo finalmente e, grazie tantissimo a te ! 😉

patrizia
Ospite

Grazie Manuela, però mi chiedo dov’è il resto del PD che aveva inserito nel programma elettorale la risoluzione del problema Quota96.
Pensare che io, militante del PD, ho dedicato tutto il mio tempo libero a fare campagna elettorale; ora che sono al governo non possono fare finta di nulla.
Di nuovo grazie a te e un caloroso saluto.
Patrizia

Loupgarou52
Ospite

davanti a tanta evidenza mi chiedo dov’é l’ostacolo alla soddisfazione delle nostre richieste tanto più che la copertura finanziaria non é poi così ampia ! quello che invece diminuisce come una pelle di zigrino é la speranza…. speriamo che la soluzione arrivi prima del nostro sfinimento !

michela taibi
Ospite

Grazie Manuela, grazie Maria Luisa!!!!
Speriamo di centrare l’obiettivo in tempi brevi!!
Michela di oltre ……. Q96

Mauro 52
Ospite

BENISSIMO ! Grazie.

Antonino52
Ospite

Grazie per il suo impegno che ci sostiene instancabilmente da gennaio 2012. Mi auguro che il PD si muova compatto e coerente nel sostenere lei, confermando, non solo con le parole, il rispetto verso gli insegnanti che ha sempre sostenuto di avere.

Giovanni e Teresa 52
Ospite

gent. On. le ,
ascoltando in diretta le dichiarazioni programmatiche del Ministro della P.I in Commissione Permanente che parlando del personale docente, mi è sembrato di capire, di un intervento di natura previdenziale per il Personale che avesse maturato i requisiti entro l’anno scolastico 2011/2012( Quota 96). Vuole essere cortese a riportare questo passaggio della relazione ?Quale può essere la soluzione più breve?

Maria
Ospite

Onorevole Ghizzoni, onorevole Gnecchi,mi auguro che l'”ulteriore riflessione” del governo,promessa da dell’Aringa in risposta alle interrogazioni di Centemero e Pannarale, non si trascini oltre la conclusione di questo anno scolastico. Altrimenti sarebbe un’ulteriore riflessione che non serve a nulla e noi dovremmo farci un anno scolastico in più.Dell’Aringa si risparmi il tempo della riflessione,voi le avete già fatte , esponetegliele con la capacità che avete.Alla riforma comlessiva si può certo riflettere, ma su quota 96 è tempo di passare ai fatti Con grande stima Maria

Manuela Ghizzoni
Member

@Maria
Lo abbiamo già fatto. E a supporto delle nostre argomentazioni abbiamo portanto anche i provvedimenti giurisdizionali favorevoli, incluso quello del GdL di Roma. Sulla risposta del sottosegretario Dell’Aringa tornerò con un apposito commento

Anonymous
Ospite

Bellissima notizia,attendiamo però fatti concreti dopo un calvario lungo ormai un anno e mezzo,tra viaggi quotidiani nei siti di quota 96, speranze , depressioni,impotenza….. SERGIO

wpDiscuz