comunicati stampa

Alluvione, questa sera alla Camera i deputati Pd ricordano Salvioli

I parlamentari Pd hanno partecipato alle esequie e all’incontro con Rete Imprese Italia. Nel giorno in cui Bastiglia ha proclamato il lutto cittadino, una delegazione dei parlamentari modenesi del Pd ha partecipato alle esequie di Oberdan Salvioli – la cui figura verrà ricordata nella tarda serata di oggi in Aula a Montecitorio – mentre un’altra delegazione si è incontrata con i rappresentanti di Rete Imprese Italia. “Una prima risposta, anche se non ancora sufficiente, è arrivata in tempi celeri – hanno spiegato i parlamentari Pd – Per il prosieguo, ci impegniamo ad approfondire il tema della fiscalità di vantaggio, così come richiesto anche dalla risoluzione approvata dall’Assemblea Legislativa regionale”. Entro un mese, ci sarà un nuovo incontro con gli imprenditori per informarli dei passi avanti compiuti.

L’acqua per fortuna è defluita, ma l’attenzione sulle zone colpite dall’alluvione rimarrà inalterata. I parlamentari modenesi del Pd, in mattinata, hanno partecipato con una delegazione alle esequie di Oberdan Salvioli, mentre un’altra delegazione ha preso parte all’incontro promosso da Rete Imprese Italia. I deputati Manuela Ghizzoni e Davide Baruffi hanno voluto testimoniare vicinanza alla famiglia di Salvioli, vittima dell’alluvione mentre si prodigava nell’aiuto a chi era in difficoltà. Lo stesso Baruffi, nella tarda serata di oggi, interverrà a Montecitorio per rendere omaggio al suo sacrificio: “Abbiamo chiesto di poter ricordare in Aula la figura di Salvioli proprio nel giorno in cui Bastiglia ha proclamato il lutto cittadino – spiegano gli on. Ghizzoni e Baruffi – Manteniamo i riflettori accesi sulla nuova tragedia che ha colpito le nostre terre”. Un’altra delegazione di parlamentari modenesi del Pd, composta dal viceministro Cecilia Guerra, dal senatore Stefano Vaccari e dal deputato Edoardo Patriarca, ha partecipato, nelle stesse ore, all’incontro promosso da Rete Imprese Italia. I rappresentanti delle imprese locali hanno ribadito le richieste che arrivano dalle aziende dei territori colpiti dall’alluvione: “Abbiamo garantito, come parlamentari Pd, il nostro sostegno attivo e concreto – spiegano Guerra, Vaccari e Patriarca – Possiamo dire che l’unicità di quanto accaduto in queste terre, con il terremoto prima e l’alluvione poi, è stata compresa anche a Roma. Alcune risposte, anche se non ancora sufficienti, sono arrivate in tempi certamente più rapidi qui che non in altre parti del Paese. La proroga del pagamento delle tasse, la dichiarazione dello stato di emergenza, lo stanziamento di 19 milioni da parte del Ministero dell’Ambiente sono stati decisi, crediamo, con una modalità consona rispetto alla drammaticità degli eventi. Naturalmente non ci fermeremo qui, stiamo lavorando per ottenere l’indennizzo dei danni – continuano i parlamentari Pd – In particolare, poi, ci siamo impegnati ad approfondire il tema della fiscalità di vantaggio, così come richiesto anche dalla risoluzione approvata dall’Assemblea Legislativa regionale. Occorre mettere a punto uno strumento equo e coerente con la normativa europea, in grado di attagliarsi alle esigenze dei territori danneggiati. Con gli imprenditori abbiamo preso l’impegno di tornare ad incontrarci entro un mese per rifare il punto della situazione e informarli dei passi avanti compiuti”.

Condividi