appuntamenti

Ferrara – I professionisti dei beni culturali: nuovi protagonisti delle politiche culturali del Paese

Salone del Restauro di Ferrara – 29 marzo 2014, h. 10,00

I PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI, NUOVI PROTAGONISTI DELLE POLITICHE DEL SETTORE
Un incontro per favorire il confronto tra i professionisti dei beni culturali, archivisti, archeologi, bibliotecari, demoetnoantropologi, restauratori ed archeologi per stimolare la riflessione su quali politiche siano necessarie per le professioni del settore. Al dibattito parteciperanno i rappresentanti delle associazioni professionali ed esponenti del mondo politico e sindacale.
Promuovono: Associazione Nazionale Archeologi ANA, La Ragione del Restaturo ARR., MAB Musei Archivi Biblioteche (ICOM Italia, ANAI, AIB)
Con la partecipazione di: Archivisti in Movimento (ARCHIM), Associazione Bianchi Bandinelli, Assotecnici, Confederazione Italiana Archeologi (CIA), Storici dell’Arte in Movimento (St.Art.Im)

In una fase in cui il patrimonio culturale italiano comincia ad assumere sui media e nel dibattito politico il ruolo che merita e in cui si fanno strada nuove proposte di gestione integrata dei beni culturali, appare particolarmente opportuno promuovere iniziative di confronto tra le principali associazioni dei professionisti del settore. La recente normativa in materia di professioni non organizzate (L. 4/2013 e Dlgs. 13/2013) e l’approvazione alla Camera dei Deputati di un provvedimento legislativo per il riconoscimento dei professionisti, attualmente in discussione al Senato (s. 1249), apre infatti nuove prospettive professionali. La capacità delle realtà associative di misurarsi con i nuovi scenari e di proporre soluzioni condivise sarà decisiva per il rilancio del patrimonio culturale e per rivendicare un ruolo da protagonisti nella definizione delle politiche culturali del Paese. Al dibattito parteciperanno esponenti del mondo politico e accademico.

Condividi