università | ricerca

Il mio augurio per il nuovo anno scolastico – Manuela Ghizzoni 01.09.14

Oggi inizia l’anno scolastico. Come i precedenti si annuncia quantomeno “faticoso” per chi nella scuola opera. Perché faticoso? Perché sempre di più mi pare che l’insegnamento e l’educazione siano lasciate agli “sforzi” (da qui il la fatica) dei singoli – docenti, dirigenti, Ata – mentre la politica non riesce ad assumere decisioni (ma spesso non ha voluto) che possano concretamente alleviare tali sforzi. Penso, per il recente passato, al decreto Carrozza, che contiene molti spunti positivi ma che non si sono tradotti in interventi decisivi rispetto alla “fatica” dell’orientamento, dell’aggiornamento, dell’apprendimento facendo…
Ecco perché il mio augurio per il nuovo anno è:
1. un ringraziamento anticipato a chi – tra annunci, attese e speranze – farà funzionare la nostra scuola al meglio delle proprie possibilità e per il bene dei nostri ragazzi;
2. l’auspicio che la politica riesca finalmente a farsi carico, lei, della fatica della sfida educativa con provvedimenti dal “pensiero lungo”, che promuovano le opportunità, le competenze, l’inclusione.
Oggi per 4000 lavoratori anziani della scuola doveva essere l’inizio della “terza età” e per altrettanti lavoratori giovani doveva essere l’inizio della stabilità. Non è stato così, per un errore reiterato della politica. Ecco allora un altro auspicio: che la politica apprenda finalmente dai propri errori, pena il fallimento della propria missione.

Condividi
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Antonio Pane
Ospite

La soluzione per quota 96, promessa da Madia per fine agosto, com’era da attendersi, non è giunta, ma in compenso abbiamo le LINEE GUIDA. Alleluia!

Anonymous
Ospite

Grazie per l augurio Lei è l’unica

Elena palazzo
Ospite

Grazie per queste belle parole spero che continuate a peronare la nostra causa un saluto Elena quota 102

Dina Di Meo
Ospite

Chiedo scusa per lo sfogo

Dina Di Meo
Ospite

Sono stanca ma proprio stanca! !! I quota 96 non andranno mai in pensione con i propri diritti! !!!!!!!!!! Non l avete capito? ?? Fanno tutti schifo oooooko

Camilla staff
Ospite
On.Ghizzoni, grazie per l’impegno con cui segue il mondo della scuola. Grazie se fa tutto ciò che è nelle Sue possibilità per ricordare a chi se ne dimentica che la legalità è un patto tra Stato e cittadini:nessuno dei contraenti può venir meno ad esso tantomeno lo Stato. Triste la vicenda dei pensionati d’ufficio cui lo Stato anni fa aveva prolungato la permanenza in servizio come da Normative vigenti. Nel giro di due giorni hanno avuto vite sconvolte:si son dovuti affrettare per le pratiche di pensionamento forzato e forzoso. A settembre avranno una pensione inferiore allo stipendio:lo stato dà 80… Leggi il resto »
maria
Ospite

spero che il suo augurio sia esteso anche agli insegnanti come me, terzo anno ingabbiata? dalla legge Fornero,non aggiungo altro
saluti

wpDiscuz