Anno: 2015

San Felice, parlamentari Pd “Su costituzione parte civile nessuna falsità” – comunicato stampa – 24.12.15

I parlamentari modenesi del Pd Davide Baruffi, Manuela Ghizzoni e Stefano Vaccari, che più attivamente in questi anni si sono occupati di post-sisma e ricostruzione, intervengono nella polemica sollevata delle opposizioni di San Felice sul sindaco e presidente dell’Unione dei Comuni dell’Area Nord, Alberto Silvestri. Ecco la loro dichiarazione: “Non abbiamo certo bisogno della lezioni di centro destra e Movimento 5 stelle sull’importanza delle azioni, anche simboliche, per testimoniare la distanza fra un’Amministrazione locale sana e la criminalità organizzata. Lo abbiamo sempre ripetuto, non solo a parole però, anche attraverso fatti concreti a cominciare dalle procedure introdotte per la ricostruzione post sisma. Pratiche che più d’uno, anche all’interno di quelle stesse opposizione che oggi strepitano, avevano additato come inutili orpelli capaci solo di rallentare un lavoro che avrebbe dovuto invece procedere quanto più speditamente possibile. Se allora avessimo ceduto difronte a chi chiedeva più velocità e meno rigore nei controlli quella che oggi ci troveremmo a discutere sarebbe una storia diversa, sicuramente peggiore del quadro comunque preoccupante descritto dall’inchiesta Aemilia. Nessuno ha sottovalutato l’importanza della …

Condividi

Sospensione mutui, parlamentari Pd “Dai 5stelle polemica sterile” – comunicato stampa 23.12.15

«Capiamo che per qualcuno polemizzare è il modo di dimostrare di esistere, ma mai come stavolta i toni del M5s appaiono fuori luogo rispetto ai risultati raggiunti. Torniamo a ribadire che in questo impegno per la ricostruzione non dovrebbe esserci maglietta di parte e le polemiche tra noi su questi temi hanno davvero il sapore della vecchia politica.» I parlamentari modenesi del Pd Davide Baruffi, Manuela Ghizzoni e Stefano Vaccari rispondono alla polemica sollevata dal Movimento 5 stelle sulla sospensione dei mutui privati accesi sulle case tuttora inagibili a causa del sisma del 2012. Ecco la loro dichiarazione: “Siamo un po’ stupiti da questa sterile polemica quotidiana, alla luce dei risultati conseguiti con la Legge di Stabilità, approvata ieri in via definitiva al Senato, e degli impegni formalmente assunti dal Governo per il prossimo futuro. Abbiamo portato a casa maggiori risorse per la ricostruzione pubblica e privata, allargato ai capannoni agricoli il sostegno al miglioramento sismico, sbloccato l’utilizzo di risorse importanti provenienti da indennizzi assicurativi e donazioni di privati, assicurato condizioni di maggior favore per …

Condividi

Rivara, Baruffi, Ghizzoni e Vaccari “Con Collegato stop definitivo” – comunicato stampa 22.12.15

«Con l’approvazione del Collegato Ambiente si scrive definitivamente la parola fine al progetto di deposito di gas sotterraneo di Rivara.» Esprimono la loro soddisfazione i parlamentari Pd Davide Baruffi, Manuela Ghizzoni e Stefano Vaccari, da tempo impegnati a fianco delle istituzioni locali contrarie al progetto. Ecco la loro dichiarazione: “Fra le tante buone pratiche introdotte dall’approvazione del Collegato Ambiente, quella che più di altre ci preme oggi sottolineare, a poche ore dall’ok definitivo al provvedimento giunto con il voto della Camera dei deputati, è sicuramente l’introduzione del divieto di stoccaggio di gas in acquifero profondo, ossia il divieto normativo definitivo a progetti come quello del deposito interrato di gas a Rivara. Si scrive quindi definitivamente la parola fine ad una vicenda che ci ha visti impegnati fin dall’inizio a fianco di cittadini e Amministrazioni locali contrarie al progetto.” Condividi

Condividi

Minacce Pistoni, parlamentari Pd “Vicini a sindaco di Sassuolo” – comunicato stampa – 19.12.15

I parlamentari modenese del Partito democratico Davide Baruffi, Manuela Ghizzoni, Maria Cecilia Guerra, Edoardo Patriarca, Giuditta Pini, Matteo Richetti e Stefano Vaccari esprimono la loro solidarietà al sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni, vittima nei giorni scorsi di gravi minacce. Ecco la loro dichiarazione: “Non possiamo che esprimere la nostra più ferma condanna per le minacce ricevute nei giorni scorsi dal sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni, a cui vanno invece tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Si tratta di un gesto spregevole, compiuto da chi evidentemente non conosce altro linguaggio. Ma è tempo di ribadire come dissenso e minaccia non siano affatto affini: il confronto politico può essere, a volte, anche aspro, ma non deve mai trascendere i limiti invalicabili del rispetto per la persona. A Claudio Pistoni, e con lui a tutti i primi cittadini, va il nostro più totale sostegno per il loro instancabile impegno in prima fila sul territorio vicino ai cittadini.” Condividi

Condividi

Università Bologna, Ghizzoni “Aprire a profughi scelta lungimirante” – comunicato stampa – 17.12.15

«Perché chi si straccia oggi le vesti per i diritti degli studenti italiani, a loro dire lesi dalla scelta dell’Ateneo bolognese, non protestò contro l’inadempienza dei governi nazionali di centro-destra verso le politiche per il diritto allo studio?» Se lo chiede la deputata modenese del Pd Manuela Ghizzoni, componente della Commissione Istruzione della Camera, replicando a chi ha sollevato polemiche contro l’iniziativa dell’Università di Bologna, che aprirà i propri corsi ai richiedenti asilo. Ecco la sua dichiarazione: “La scelta del Senato accademico di Bologna e del suo rettore è un fatto concreto e positivo, ispirato alla missione che da secoli orienta gli studi universitari per il progresso della società. Una scelta, fra l’altro, che accomuna l’Università bolognese a prestigiosi atenei come quello di Basilea, dove grazie all’iniziativa di alcuni studenti è stato promosso un analogo progetto. Consentire ai profughi richiedenti protezione internazionale o umanitaria di iscriversi ai singoli corsi dell’Ateneo, senza attendere che il lungo iter burocratico sancisca ufficialmente il loro status di rifugiato, è iniziativa lungimirante e da sostenere. Essa va a vantaggio sia …

Condividi

“Borse di studio, il governo presenta l’emendamento: per il 2016 i fondi salgono a 55 milioni” , di Marzio Bartoloni – Il Sole 24 Ore 15.12.15

Si materializza l’atteso emendamento del Governo per le borse di studio annunciato dal premier Renzi all’interno del pacchetto cultura e sicurezza per la manovra ora all’esame della Camera. Domenica scorsa in commissione Bilancio è stata presentata la misura che vale 55 milioni in tutto per il Fis per il 2016, il Fondo integrativo statale che prova a garantire il diritto allo studio insieme alle risorse regionali e quelle in arrivo dalle tasse. Il Fondo raggiunge così la 217 milioni, la cifra più alta degli ultimi 10 anni se si eccettua il 2009 (quando raggiunse i 246 milioni). Le nuove risorse – dal 2017 saranno però solo 5 milioni in più – dovrebbero garantire tra le 10 e le 15mila borse in più, ma secondo la deputata Pd Manuela Ghizzoni che ha lavorato all’aumento dei fondi queste risorse «possono ora incentivare le regioni ad intervenire per sostenere con una borsa gli studenti esclusi quest’anno a causa del nuovo Isee, ma che non hanno però visto crescere il loro patrimonio o i redditi». La misura in manovra …

Condividi

Sisma, Baruffi e Ghizzoni “Accolti gli emendamenti per il cratere” – comunicato stampa 13.12.15

Fondi per la messa a norma antisismica dei capannoni, compresi quelli delle aziende agricole; una proroga annuale e la diluizione dei pagamenti delle rate dei mutui dei Comuni; l’esonero dai meccanismi previsti per il riparto del Fondo di solidarietà; la possibilità tecnica per i Comuni di utilizzare i fondi derivanti dagli indennizzi assicurativi, dalle donazioni e dalle erogazioni liberali: sono le norme contenute negli emendamenti alla Legge di stabilità riguardanti le zone del cratere sismico presentati dai deputati modenesi del Pd Manuela Ghizzoni e Davide Baruffi che, nel pomeriggio, hanno passato il vaglio fondamentale, quello della Commissione Bilancio della Camera. Nonostante la giornata festiva continua il lavoro della Commissione Bilancio che sta vagliando la compatibilità economica degli emendamenti alla Legge di stabilità. Oggi pomeriggio hanno passato questo snodo fondamentale ben tre emendamenti a firma dei deputati modenesi del Pd Davide Baruffi e Manuela Ghizzoni che prevedono misure specifiche, sollecitate dalle zone del cratere sismico. “Si tratta di provvedimenti attesi sia per la ricostruzione pubblica che per quella privata che hanno trovato, soprattutto, la collaborazione e …

Condividi