attualità, università | ricerca

“Stage all’estero con Erasmus+, al via il bando per gli universitari dell’Emilia Romagna”, di Alessia Tripodi – Scuola24 12.01.15

 

Per gli universitari dell’Emilia Romagna in arrivo un ricco pacchetto di contributi per stage e e tirocini all’estero. E’ stato lanciato infatti il nuovo bando Erasmus+ Traineeship per il 2014-2015 promosso dal consorzio Con.C.E.R.T.O (CONsortium for Certified Emilia Romagna Traineeship Opportunities), il progetto nato dalla collaborazione tra gli atenei e gli istituti Afam emiliano-romagnoli insieme con l’università Iulm di Milano e finanziato nell’ambito del Programma Erasmus+ «Consortia».
La nuova tornata di selezione mette a disposizione contributi per 279 mensilità, che potranno essere utilizzati da studenti e laureati per frequentare un periodo di stage presso un’impresa, un ente, un libero professionista o un centro di ricerca o di formazione presenti in uno dei Paesi europei che partecipano a Erasmus+.
Le opportunità 
Il periodo di stage o tirocinio potrà avere una durata compresa tra i un minimo di 2 e un massimo di 12 mesi, durante i quali i giovani dovranno svolgere le attività approvate dal tutor didattico del corso di studi, così da permettere il riconoscimento dei relativi crediti formativi al termine dell’esperienza.
A seconda delle destinazione, i partecipanti riceveranno un contributo mensile variabile tra i 430 e i 480 euro.
Obiettivo dell’iniziativa è permettere ai giovani di acquisire competenze specifiche e una migliore comprensione della cultura socioeconomica del Paese ospitante.
Possono partecipare al bando gli studenti o i neolaureati degli atenei e istituti aderenti al consorzio Con.C.E.R.T.O: università di Ferrara, Parma, Modena e Reggio Emilia, Iulm di Milano, conservatori di Ferrara, Piacenza, Parma e Cesena e accademia di Belle Arti di Bologna.
Le candidature vanno inviate esclusivamente on line attraverso il modulo disponibile all’indirizzo http://www.unife.it/progetto/concerto/bando-e-candidatura/modulo-di-candidatura
Il termine per la presentazione scade alle ore 12.00 del 23 gennaio prossimo.

Condividi