attualità, comunicati stampa

Sisma, deputati Pd “Ecco la proroga per i mutui delle imprese” -comunicato stampa – 17.02.15

sisma pd

 “Un’ottima notizia particolarmente attesa nelle zone colpite dal sisma”: i deputati modenesi del Pd Manuela Ghizzoni, Davide Baruffi e Matteo Richetti rendono noto che, nella notte, le Commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera hanno approvato l’emendamento al dl Milleproroghe, da loro presentato, che sposta di un anno, al 30 giugno 2016, l’avvio della restituzione del debito acceso dalle imprese terremotate per pagare le tasse. Prorogata al 31 dicembre anche l’attivazione della forma associata per i piccoli Comuni.

 

E’ fatta! Le Commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera, nella notte, hanno approvato l’emendamento al decreto Milleproroghe, presentato dai deputati modenesi del Pd Manuela Ghizzoni, Davide Baruffi e Matteo Richetti, che chiedeva la tanto attesa proroga del termine di inizio della restituzione del mutuo acceso dagli imprenditori delle zone terremotate per pagare la tasse. “Com’è noto – spiegano i deputati Pd – il termine per iniziare la restituzione era fissato al 30 giugno di quest’anno. Per effetto dell’emendamento da noi presentato, che ha passato il vaglio delle Commissioni preposte, la nuova data è ora il 30 giugno 2016, oltre un anno di respiro ulteriore per le imprese che sono state danneggiate dal sisma e che, in questo modo, hanno il tempo materiale per ritrovare un proprio equilibrio finanziario prima di cominciare a restituire il debito acceso per pagare le tasse”. L’emendamento, oltre a prorogare di dodici mesi la sospensione del pagamento dovuto per la restituzione del debito, prolunga di dodici mesi anche la durata del piano di ammortamento e stabilisce che la Cassa depositi e prestiti e l’Abi, l’Associazione bancaria italiana, adeguino le convenzioni a queste novità normative. “Come sempre – spiega con soddisfazione Matteo Richetti, che dalla Commissione Affari costituzionali, ha seguito tutto l’iter dell’emendamento – abbiamo lavorato in stretto raccordo con i Comuni e le associazioni di settore interessate e la Regione. Come parlamentari modenesi ci siamo fatti portavoce a Roma delle esigenze del territorio e, ancora una volta, nonostante le difficoltà, e grazie all’interlocuzione costante aperta con il sottosegretario Paola De Micheli, siamo riusciti a ottenere una risposta di equità per una zona martoriata dalle calamità naturali”. E’ stato approvato, inoltre, anche l’emendamento che proroga al 31 dicembre di quest’anno l’avvio dell’esercizio associato da parte dei Comuni di tutte le funzioni fondamentali: una buona notizia, soprattutto, per i Comuni di minori dimensioni.

Condividi