attualità, comunicati stampa, pari opportunità | diritti

Unioni civili, deputati Pd “Mozione Pd chiara, il resto sono polemiche” – comunicato stampa 11.06.15

La Camera dei deputati ha approvato una mozione, presentata dal Pd, che impegna il Governo ad assumere un provvedimento coerente su tutto il territorio nazionale in materia di trascrizione dei matrimoni contratti all’estero tra persone delle stesso sesso e sollecita lo stesso Esecutivo a favorire la rapida approvazione della proposta di legge Pd sulle unioni civili. Ecco la dichiarazione in proposito dei deputati modenesi del Pd Davide Baruffi, Manuela Ghizzoni e Giuditta Pini:

“La mozione approvata, mercoledì 10 giugno, dall’Aula di Montecitorio in materia di trascrizione dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso è molto chiara e impegnativa rispetto agli atti che il Governo è ora chiamato ad assumere. Muovendo infatti dalla più recente e avanzata giurisprudenza, nazionale e comunitaria – in particolare dalla sentenza del Tar di Roma e dal pronunciamento della Procura di Udine che hanno definito l’illegittimità degli atti prefettizzi tesi all’annullamento delle trascrizioni dei matrimoni gay contratti all’estero – impegna il Governo ad assumere un provvedimento conseguente e coerente per tutto il territorio nazionale. Al tempo stesso sollecita il Governo a favorire la rapida approvazione della nostra proposta di legge sulle Unioni civili, volta al riconoscimento dei diritti delle persone conviventi, in particolare dello stesso sesso. Inutile quindi ogni polemica strumentale: la volontà del Parlamento è stata chiaramente espressa, la circolare a suo tempo emanata da Alfano è superata ora da sentenze e dalla necessità di emanare nuovi atti conseguenti. Grazie alla nostra mozione tutti i matrimoni contratti all’estero potranno essere trascritti. Infine, cosa più importante, l’Aula di Montecitorio ha ribadito la necessità di andare ad una rapida approvazione della legge che disciplina le Unioni civili”.

Condividi