Mese: agosto 2015

Musei, Ghizzoni “Benvenuta e buon lavoro a Martina Bagnoli” – comunicato stampa 18.08.15

La deputata modenese del Pd Manuela Ghizzoni, componente della Commissione Cultura della Camera, augura buon lavoro al nuovo direttore della Galleria Estense Martina Bagnoli. Ecco la sua dichiarazione: “Desidero innanzitutto dare il benvenuto a Modena e augurare buon lavoro al nuovo direttore della Galleria Estense Martina Bagnoli che torna così in Italia dopo aver lavorato al Walters Art Museum di Baltimora. Con le nomine dei nuovi direttori dei venti principali musei italiani, il processo riformatore avviato dal ministro Franceschini registra uno dei suoi passaggi più innovativi. La Commissione che si è occupata della selezione ha svolto un lavoro approfondito, privilegiando la valutazione delle competenze acquisite a livello nazionale e internazionale. Adesso che la riforma è stata impostata nel suo impianto generale e nei tasselli fondamentali, occorre fare un ulteriore passo. Anche alla luce delle novità introdotte con la riforma della Pubblica amministrazione, con la Legge di Stabilità occorrerà trovare le risorse necessarie per dotare tutti gli Istituti culturali, a partire dalle Sovrintendenze, di personale aggiuntivo, adeguato a smaltire la mole di lavoro che li aspetta”. …

Condividi

Padova, Festa Democratica Provinciale, l’Università di domani

Domenica 6 settembre ore 21, Prato della Valle, piazza Rabin, Padova L’università di domani, a Padova e in Italia Spunti di riflessione per una possibile riforma del sistema universitario. Con Manuela Ghizzoni (commissione Cultura e Istruzione Camera dei Deputati), Rosario Rizzuto (Rettore dell’Università di Padova), Alessandro Asmundo (coordinatore UdU-Studentiper Padova), Giulia Narduolo (commissione Cultura e Istruzione Camera dei Deputati) Modera Marco Almagisti (Università di Padova) Condividi

Condividi

“Ragazzi, iniziate dai libri per capire la vita”, di Marzio Breda – Corriere della Sera 10.08.15

Leggere non è fuggire dalla realtà, ma trovare una chiave per comprenderla. Lo dice il presidente Mattarella, che non smentisce il ruolo di primo tra gli italiani anche come lettore, coerente nelle scelte letterarie con i valori del suo impegno, a partire dalla lotta antifascista RAGAZZI, INIZIATE DAI LIBRI PER CAPIRE LA VITA di Marzio Breda «I libri sono un giacimento sterminato per comprendere la vita e attraversarla. Cominciate con Dostoevskij, cari ragazzi». È il consiglio che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella rivolge ai giovani in un colloquio con il Corriere sul valore della lettura. Un colloquio dal quale — attraverso l’elenco delle letture, prime fra tutte quelle scelte per la vacanza palermitana — emerge il ritratto dell’autorità morale e culturale del capo dello Stato: il riferimento al «filone montiniano» del cattolicesimo, impegnato e saldo nei principi, e quello ai temi fondanti della democrazia europea e della nostra Costituzione, a cominciare dal patrimonio nazionale della lotta di liberazione dal fascismo. E lenca i libri che ha voluto portarsi in vacanza nella casa di Palermo, …

Condividi

Ravenna, Festa Pd, Dalla scuola all’Università

Alle 18.30 nell’area Pala De Andrè alla Festa provinciale del Pd parteciperò insieme all’assessore alla Cultura della Provincia di Ravenna Paolo Valenti all’incontro “Dalla scuola all’Università”. Un confronto sulle necessità formative dei giovani, sui saperi trasversali e le conoscenze che una società complessa come quella attuale richiede. Ecco il programma dei dibattiti alla Festa di Ravenna Condividi

Condividi