Mese: ottobre 2015

Novi (MO), Scuola, insieme per la nuova riforma

A Novi il 23 novembre alle 20.45 nella sala CNA di via Matteotti 6 il circolo Pd locale promuove l’incontro che metterà in relazione le nuove disposizioni della legge 107 sulla riorganizzazione del sistema scolastico con l’opera di rifunzionalizzazione degli edifici scolastici su cui, grazie ai fondi regionali, è impegnata l’Amministrazione comunale di Novi nell’ambito della ricostruzione post-sisma. Condividi

Condividi

L’Emilia mette al bando i gadget fascisti «Chi li vende commette un reato», Corriere della Sera ed. Bologna 29.10.15

Su questo tema i deputati Pd hanno avanzato due proposte di legge che anch’io ho sottoscritto. Una riguarda l’ estensione penale del reato di propaganda nazifascista a chi produce e vende immagini e oggetti, ma anche a chi assume condotte e gesti simboleggianti quella ideologia, infine a chi diffonde messaggi e simboli sul web. L’altra integra la legge n.20 (legge Scelba) introducendo le stesse attività nel reato di apologia del fascismo. Gadget di Mussolini, saluti romani allo stadio, svastiche sul web non possono passare come “folklore”, rischiando di far deviare il loro tremendo significato verso una una “normalità” preoccupante. Mi auguro che il percorso di questi provvedimenti sia rapido e condiviso: opposizioni e manipolazioni sarebbero altrettanto preoccupanti. L’Emilia mette al bando i gadget fascisti «Chi li vende commette un reato» In Regione presentate una proposta di legge e una risoluzione per bloccare i prodotti che evocano il regime BOLOGNA – Un’iniziativa «importante e rimarchevole, perché cerca di contrastare un fenomeno odioso che non va derubricato a fatto folkloristico». Così, in una nota, il sindaco di …

Condividi

Campo Fossoli, Ghizzoni “Il Governo ha stanziato 100mila euro” – comunicato stampa 28.10.15

Il Governo ha stanziato 100mila euro per il progetto di valorizzazione e fruizione dell’ex Campo di Fossoli: il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Luca Lotti, che in luglio aveva visitato il monumento, ha firmato oggi il relativo decreto. “E’ davvero una grande notizia – commenta con soddisfazione la deputata carpigiana del Pd Manuela Ghizzoni, componente della Commissione Cultura della Camera – E’ la prima vera assunzione di responsabilità nei confronti di un patrimonio storico e monumentale che appartiene a tutta la comunità, il riconoscimento dell’importanza simbolica del Campo di Fossoli nella storia nazionale ed europea”. Dopo aver visitato personalmente il Campo, aveva assicurato il suo interessamento e oggi pomeriggio Luca Lotti, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla promozione di iniziative a sostegno delle celebrazioni per il 70esimo anniversario della Resistenza e della Guerra di Liberazione, ha firmato il relativo decreto: con questo provvedimento il Governo stanzia 100mila euro per il progetto di valorizzazione e di fruizione dell’ex Campo di Fossoli. “E’ davvero una grande notizia – commenta con soddisfazione la deputata carpigiana …

Condividi

Università. Pd, a Udine c’è stato un confronto importante e molto partecipato – comunicato stampa 28.10.15

“La due giorni organizzata dal Pd sui temi dell’università della ricerca dal titolo ‘Più valore al capitale umano’ a Udine è oggetto di polemiche locali, sollevate dal centrodestra e dal M5S che si riverberano anche nelle aule parlamentari. Vogliamo sottolineare l’assoluta assenza di proposte su questo tema da parte delle forze politiche che ora si scandalizzano, probabilmente per coprire il fatto che loro nulla mai organizzano. Noi cambiamo l’Italia, loro non pervenuti”. Lo dicono i deputati del Pd Manuela Ghizzoni, Gianna Malisani, Paolo Coppola e Tamara Blazina. “Noi che eravamo presenti – proseguono i deputati dem – possiamo testimoniare che si è trattato di un momento di confronto proficuo molto partecipato e di un approfondimento su temi fondamentali per il futuro del nostro Paese. A Udine c’era una numerosa, altamente qualificata e rappresentativa, presenza del vasto mondo della formazione superiore. Per una volta, proviamo a uscire dalla polemica partitica e guardiamo al merito dei problemi posti. Quell’incontro, aperto alla partecipazione di tutti gli interessati, si è chiuso proponendo l’adozione della Carta di Udine: non un …

Condividi

Cultura, si torna a investire, di Pier Luigi Sacco – Il Sole 24 Ore 25.10.15

Nel nostro Paese c’è chi attribuisce alla cultura una funzione quasi miracolistica, in genere abbinata ad una visione “petrolifera” secondo la quale il patrimonio culturale, un po’ come i combustibili fossili, genererebbe ricchezza per il semplice fatto di esistere, a patto che si individui la “formula magica” che renda ciò possibile (leggi: un modello di valorizzazione capace di generare ingenti profitti dallo sfruttamento turistico-commerciale del patrimonio). C’è chi al contrario nega alla cultura qualunque reale potenziale di sviluppo, considerandola un puro centro di costo per la finanza pubblica e incapace di generare autonomamente valore economico. In realtà tutte e due le visioni sono palesemente infondate. La cultura produce sviluppo, ma attraverso modalità e canali in gran parte diversi da quelli suggeriti dalla visione ”petrolifera”. Alcuni settori della produzione culturale non hanno un modello di produzione e organizzazione di tipo industriale, ma non per limiti di capacità di chi vi opera bensì per la loro intrinseca natura (il patrimonio culturale ed i musei appunto, assieme a gran parte delle arti visive e dello spettacolo dal vivo), …

Condividi

Diritto allo studio, Ghizzoni “L’Italia recuperi gap con altri Paesi” – comunicato stampa 24.10.15

Il diritto allo studio e i diritti degli studenti sono stati al centro del dibattito di uno dei tavoli organizzati nell’ambito della due giorni su Università e Ricerca voluta dal Pd nazionale, a Udine. A coordinare questo tavolo è stata chiamata la deputata modenese del Pd Manuela Ghizzoni, promotrice di proposte di legge, risoluzioni e interrogazioni su queste tematiche. “L’Italia – ha detto l’on. Ghizzoni – deve recuperare questo gap che la pone fanalino di coda, in Europa e tra i Paesi Ocse, per numero di studenti universitari e laureati e per investimenti nei diritto allo studio”. Come raddoppiare il numero dei laureati e come garantire diritti sociali eguali su tutto il territorio nazionale per la popolazione studentesca universitaria: nel corso della due giorni che il Pd nazionale ha organizzato, a Udine, sui temi dell’Università e della Ricerca, si è parlato anche di diritto allo studio e diritti degli studenti. A coordinare il tavolo sul diritto allo studio è stata la deputata modenese del Pd Manuela Ghizzoni, componente della Commissione Cultura e Istruzione della Camera, …

Condividi

Dl Musei, Baruffi e Ghizzoni “Con la cultura adesso si mangia” – comunicato stampa 22.10.15

L’Aula della Camera ha approvato il cosiddetto decreto Musei contenente “misure urgenti per la fruizione del patrimonio storico e artistico della Nazione”. Con questo provvedimento si inserisce la Cultura tra i livelli essenziali delle prestazioni e l’apertura al pubblico di musei e luoghi della cultura tra i servizi pubblici essenziali oggetto di specifica regolamentazione in caso di scioperi. “In questo modo – spiegano i deputati modenesi del Pd Davide Baruffi, componente della Commissione Lavoro e Manuela Ghizzoni, componente della Commissione Cultura – la Cultura entra a pieno titolo tra i servizi da assicurare a tutti i cittadini della Repubblica e si contemperano due diritti, quello allo sciopero e assemblea dei lavoratori e quello a usufruire dei beni culturali dei cittadini e dei turisti”. Il provvedimento passa ora al vaglio del Senato. Ecco la dichiarazione di Davide Baruffi e Manuela Ghizzoni: “Non solo la Cultura entra tra i livelli delle prestazioni essenziali (i cosiddetti LEP) per tutti i cittadini della Repubblica e la tutela e la fruizione del patrimonio culturale tra i servizi essenziali, ma per …

Condividi