attualità, comunicati stampa

Mutui case inagibili, parlamentari Pd “Non mancherà nostro impegno” – comunicato stampa – 04.01.2016

“Non mancherà l’impegno dei parlamentari Pd in sede di discussione del decreto Milleproroghe anche sul tema dei mutui sulle case danneggiate o rese inagibili dal terremoto”: i parlamentari modenesi del Pd Davide Baruffi, Manuela Ghizzoni e Stefano Vaccari, promotori di alcune delle misure più importanti conquistate con la Legge di stabilità per le zone del cratere sismico, rispondono al collega Ferraresi del Movimento 5 stelle che accusa il Governo di essersi dimenticato dei terremotati. Ecco la loro dichiarazione:

“Per fortuna, a oltre tre anni dal sisma, stiamo parlando di pochissimi casi, ma come sempre, anche sul tema sospensione del pagamento dei mutui sulle case inagibili non mancherà il nostro impegno in sede di discussione parlamentare del decreto Milleproroghe. Secondo i dati diffusi dalla Regione Emilia-Romagna, l’anno scorso nessuno ha chiesto di poter utilizzare le risorse stanziate con la norma sulla sospensione del pagamento dei mutui per le case danneggiate o rese inagibili dal sisma del 2012. I danneggiati avevano cioè trattato la sospensione direttamente con gli istituti di credito di riferimento. L’esiguità dei casi in discussione non fa, comunque, venire meno il nostro impegno. Lo stesso Governo si era riservato di verificare se, per questa materia, fosse necessario un intervento legislativo o se fosse sufficiente un atto amministrativo. Nel primo caso procederemo con un emendamento al decreto Milleproroghe: vedremo se presentandone uno nostro o sostenendo l’eventuale emendamento presentato da altre forze politiche. Agli amici 5stelle ricordiamo che sostenere emendamenti altrui, se comportano un vantaggio per le nostre comunità, non è mai stato un problema purché, però, non pretendano di impartirci continuamente “lezioncine” di morale e lavoro parlamentare, soprattutto dall’alto dei poco consistenti risultati da loro raggiunti”.

Condividi