#sullapoliticaincuicredere, attualità, pari opportunità | diritti, partito democratico
Lascia un commento

Violenza sulle donne, necessaria educazione affettiva nelle scuole di ogni grado

4220418366_d9e2462966_o

In occasione del 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, con le colleghe Pd in Commissione Cultura Mara Carocci, Titti Di salvo, Irene Manzi, Simona Malpezzi, Gianna Malisani, Tamara Blazina e Maria Grazia Rocchi, abbiamo senalato l’avvio del lavoro su una serie di proposte sull’educazione affettiva.

La violenza contro le donne è uno dei drammi più grandi dei nostri tempi. La politica deve dare delle risposte lavorando, soprattutto, alla realizzazione di progetti che coinvolgano le studentesse e gli studenti. Per questo, oltre le iniziative positive messe in campo dal Governo, vorremmo segnalare il lavoro avviato dalla commissione Cultura della Camera attraverso l’esame di una serie di proposte sull’educazione affettiva. E’ fondamentale, infatti, che le ragazze e i ragazzi imparino a scuola sin da piccoli a rispettare il diverso e la parità di genere. Esperienze e buone pratiche già esistono – proseguono le deputate dem -, tuttavia, mancano ancora gli strumenti di formazione adeguati per le studentesse e gli studenti ma anche per le insegnanti e gli insegnanti. Per questo stiamo lavorando affinché nelle nostre scuole, dalla materna fino alle superiori, si riconsiderino i percorsi formativi nell’ottica di superare gli stereotipi di genere, educando le nuove generazioni, lungo tutte le fasi del loro apprendimento, al rispetto dell’altro. Non si può pensare di affrontare la violenza contro le donne esclusivamente con norme punitive. E’ indispensabile che si lavori sulla prevenzione attraverso l’attivazione di percorsi educativi nuovi.

Condividi

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz