Tutti gli articoli con tag: Area Nord

A “scuola di musica” nell’Area Nord insieme a Luigi Berlinguer

Il nostro territorio ha sempre avuto una attenzione particolare alla pratica musicale: lo testimoniano le tante bande e filarmoniche, presenti in ogni comune, grande o piccolo che sia. Una attenzione tramandata e trasferita oggi alle scuole. Nel pomeriggio di mercoledì ho avuto la fortuna di avvicinarmi ad alcune esperienze del fare musica insieme a scuola attive nella Bassa modenese. Avevo un compagno di eccezione, Luigi Berlinguer, già ministro dell’Istruzione e ora presidente del Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della Musica per tutti gli studenti. Alla scuola media di San Prospero abbiamo ascoltato le prove della Doremi banda. È un progetto finanziato dalla Scuola di Musica Fondazione Andreoli (fondata dai 9 Comuni dell’Area Nord e da loro sostenuta con un forte impegno finanziario), che ha indirizzato la generosità ricevuta per affrontare il terremoto verso la pratica musicale d’insieme tra i piccoli alunni della quarta elementare. Hanno iniziato a suonare allora e non hanno ancora smesso, ora che sono arrivati alle medie. Una esperienza che sta facendo “scuola” e che ora è presente anche in altre realtà …

Condividi

Nubifragi, parlamentari Pd “A fianco dei territori colpiti”

“Non è un’estate pazza. Purtroppo, come già ampiamente previsto da meteorologi come il modenese Luca Lombroso, il progressivo cambiamento del clima tende a rendere consueti fenomeni che, in passato, erano davvero eccezionali. Siamo vicini ai territori dell’Area Nord e della zona delle Terre di Castelli e della cintura cittadina che, tra venerdì e sabato, sono stati colpiti, in due momenti diversi, da violenti nubifragi, accompagnati da vento forte e grandine, che hanno causato ingenti danni che sono ora in corso di quantificazione. Come già in passato, siamo in ascolto del nostro territorio e rinnoviamo la nostra disponibilità a farci interpreti a Roma delle istanze locali. E’ chiaro che devono attuarsi tutti i passaggi istituzionali e burocratici previsti dalle norme, a cominciare dalla dichiarazione dello stato di calamità naturale, ma, dopo l’ultima Legge di stabilità, ci si può appellare a una norma specifica che ha già garantito risarcimenti in situazioni analoghe, come ad esempio, la calamità naturale che colpì il parmense e il piacentino. Nella prossima Legge di stabilità, tra l’altro, c’è l’impegno del Governo a …

Condividi