Tutti gli articoli con tag: legge stabilità

immagini distruzione post sisma

Deputati PD, mutui imprese “Approvato odg che impegna Governo”

I deputati modenesi del Partito democratico Davide Baruffi e Manuela Ghizzoni primi firmatari di un ordine del giorno, approvato questo pomeriggio alla Camera in coda al dibattito sul dl Milleproroghe, che impegna il Governo sul tema del pagamento dei mutui delle imposte per le imprese coinvolte nel sisma del 2012. Ecco la loro dichiarazione: “Con l’ordine del giorno approvato questo pomeriggio dalla Camera si impegna il Governo a lavorare su due distinte ipotesi per giungere in ogni caso al medesimo risultato: superare quella sfavorevole concomitanza di pagamenti in cui potrebbero incorrere le imprese colpite dal sisma del 2012 nell’immediato futuro, dovendo far fronte pressoché contemporaneamente alle rate del mutuo per le vecchie imposte e alle scadenze tributarie 2016. Concomitanza che sta comprensibilmente mettendo in allarme alcune imprese ancora impegnate nella ricostruzione e le rispettive associazioni di categoria con cui siamo in contatto. Per questo nel documento approvato oggi abbiamo chiesto al Governo da un lato di approfondire, nel rispetto degli attuali vincoli comunitari, la possibilità di una nuova proroga o la dilazione dei pagamenti dei …

Condividi
restauratore

Restauri, “Fondi per il nostro patrimonio culturale diffuso”

“Come già per i provvedimenti contenuti nella Legge di stabilità, anche in questa occasione si stanziano risorse per la tutela e la conservazione del nostro patrimonio culturale, funzioni che hanno meno “visibilità” rispetto al sostegno al consumo culturale, ma che rappresentano i “fondamentali” del fare cultura”: la deputata modenese del Pd Manuela Ghizzoni sottolinea con soddisfazione il valore degli stanziamenti che arriveranno in Emilia-Romagna, e a Modena in particolare, grazie al Programma triennale degli interventi del Fondo per la tutela del patrimonio culturale appena approvati. Ecco la sua dichiarazione: “Anche gli stanziamenti decisi nel Programma triennale degli interventi del Fondo per la tutela del patrimonio culturale, appena approvato, dimostrano, ancora una volta, come in materia di cultura questo Paese abbia cambiato passo. Dopo anni di tagli o mancati stanziamenti, il Governo Renzi ha deciso di investire su un patrimonio che rappresenta la vera, grande ricchezza dell’Italia. Tra l’altro, dei 300 milioni di risorse a disposizione del Programma triennale, oltre 14 milioni arriveranno nella nostra Regione. L’Emilia-Romagna, infatti, si colloca terza, dopo Lazio e Toscana, per …

Condividi