Tutti gli articoli con tag: terremoto emilia

Il sisma, quattro anni dopo

18mila persone, nell’arco di poco meno di quattro anni, sono tornate nelle proprie case. Su come procede la ricostruzione post-sisma nella nostra regione è intervenuta l’assessore Palma Costi alla III Commissione dell’Assemblea Legislativa regionale. Il quadro complessivo contiene dati molto positivi come quello citato sulla ricostruzione privata e dati in chiaroscuro, come quelli relativi alla ricostruzione delle imprese. Questo, peraltro, è un tema che stiamo seguendo molto da vicino, con i colleghi parlamentari modenesi, in particolare sul fronte della restituzione delle rate dei mutui accesi per il pagamento delle imposte. Tornando alla ricostruzione, una nota dolente è quella relativa agli edifici pubblici, che è appena agli inizi. Fu, naturalmente, una scelta precisa quella di dare precedenza, nell’emergenza, alle scuole, alle abitazioni private e al riavvio delle attività economiche. Ricordo, tra l’altro, che da presidente della Commissione Cultura della Camera, insieme ai colleghi, venimmo in Emilia in missione ufficiale e già allora, poco dopo le scosse, i primi cittadini insistettero sulla necessità di mettere in sicurezza i luoghi pubblici simbolo delle rispettive comunità, come le torri …

Condividi
immagini distruzione post sisma

Deputati PD, mutui imprese “Approvato odg che impegna Governo”

I deputati modenesi del Partito democratico Davide Baruffi e Manuela Ghizzoni primi firmatari di un ordine del giorno, approvato questo pomeriggio alla Camera in coda al dibattito sul dl Milleproroghe, che impegna il Governo sul tema del pagamento dei mutui delle imposte per le imprese coinvolte nel sisma del 2012. Ecco la loro dichiarazione: “Con l’ordine del giorno approvato questo pomeriggio dalla Camera si impegna il Governo a lavorare su due distinte ipotesi per giungere in ogni caso al medesimo risultato: superare quella sfavorevole concomitanza di pagamenti in cui potrebbero incorrere le imprese colpite dal sisma del 2012 nell’immediato futuro, dovendo far fronte pressoché contemporaneamente alle rate del mutuo per le vecchie imposte e alle scadenze tributarie 2016. Concomitanza che sta comprensibilmente mettendo in allarme alcune imprese ancora impegnate nella ricostruzione e le rispettive associazioni di categoria con cui siamo in contatto. Per questo nel documento approvato oggi abbiamo chiesto al Governo da un lato di approfondire, nel rispetto degli attuali vincoli comunitari, la possibilità di una nuova proroga o la dilazione dei pagamenti dei …

Condividi