Mese: ottobre 2015

Luoghi cultura, Baruffi e Ghizzoni “Aperture regolamentate” – comunicato stampa 14.10.15

La Commissione Lavoro sta esaminando il decreto legge che estende la disciplina dei servizi pubblici essenziali, in particolare sulle modalità di sciopero, all’apertura dei musei e dei luoghi della cultura. Oggi si è proceduto alla votazione di tutti gli emendamenti e alcune novità importanti sono state introdotte grazie agli emendamenti del Pd, promossi tra l’altro dai deputati modenesi Davide Baruffi e Manuela Ghizzoni. La necessità di contemperare il diritto allo sciopero e di assemblea dei lavoratori e quello di utenti e visitatori di usufruire dei luoghi di cultura: è questo lo snodo a cui hanno lavorato i parlamentari modenesi del Pd Davide Baruffi, componente della Commissione Lavoro, e Manuela Ghizzoni, componente della Commissione Cultura, che hanno presentato emendamenti al decreto legge 146 del 2015. A seguito di alcune interruzioni di servizio verificatisi nei mesi scorsi, in particolare a Pompei e al Colosseo, il Governo approvò d’urgenza un decreto teso a modificare la disciplina dello sciopero nei musei e nei luoghi della cultura, riconducendola a quella più restrittiva dei servizi pubblici locali. Nel corso del dibattito, …

Condividi

I nuovi italiani, di Manuela Ghizzoni – 13.10.15

La camera ha approvato oggi la legge sulla cittadinanza per i figli degli stranieri nati in Italia (Ius solis temperato). L’Italia riconosce che la società è cambiata. E’ una svolta di civiltà, con un riconoscimento di diritti ai nuovi italiani, che per essere tali devono rispondere comunque a condizioni e regole. Non soltanto un diritto che deriva dal “suolo di nascita”, ma anche dalla formazione culturale e della persona (ius culturae). I giovani figli di stranieri che crescono e studiano in italia favoriscono l’integrazione, la lotta a razzismo e discriminazione e rappresentano una ricchezza demografica. Benvenuti ai nuovi italiani. Nel dossier dell’Ufficio Documentazione e Studi ecco cosa cambia con la nuova legge http://www.deputatipd.it/files/documenti/105_Cittadinanza%20minori%20stranieri.pdf Condividi

Condividi

Una cellula ci salverà, di Elena Dusi – La Repubblica 12.10.15

Non c’è solo Stamina. Con lentezza, lontano dal clamore, la ricerca sulle cellule staminali sta portando le sue promesse di cura un po’ più vicino ai pazienti. Alcune malattie del sangue e degli occhi già contano i primi successi. A febbraio per la prima volta al mondo la Commissione Europea ha autorizzato un farmaco a base di cellule staminali: un trattamento per le ustioni della cornea messo a punto da uno spin off dell’università di Modena e Reggio Emilia. Le sperimentazioni sull’uomo per le lesioni del midollo spinale e per la sclerosi laterale amiotrofica sono in corso – anche se nelle fasi iniziali – e quelle per il Parkinson stanno per partire. La rigenerazione del cuore dopo un infarto, dopo anni di tentativi che hanno dato pochi frutti, comincia a vedere risultati. E le cellule capaci di rigenerarsi all’infinito sempre più spesso vengono usate per costruire in laboratorio organi in miniatura. Usarli per trapianti è prematuro, ma i “modellini” di polmone, intestino, fegato, cuore, rene e perfino cervello sono usati per studiare in vitro le …

Condividi

Università, Ghizzoni “Bene i 500 che tornano, ma non sufficiente” – comunicato stampa 12.10.15

Il sistema universitario italiano sta invecchiando. I 500 ricercatori che potranno tornare grazie alle misure annunciate dal premier Renzi nella Legge di stabilità sono un toccasana, ma non saranno risolutivi dei complessi problemi accumulati: lo afferma la deputata modenese del Pd Manuela Ghizzoni, componente della Commissione Cultura e Istruzione della Camera. Ecco la sua dichiarazione: “Una misura positiva ma, purtroppo, non risolutiva dei complessi problemi che il sistema universitario italiano ha accumulato in anni di depauperamento di risorse umane oltre che finanziarie. Il premier Renzi ha annunciato che nella legge di stabilità saranno inserite norme che favoriranno il rientro in Italia dall’estero di 500 ricercatori: era una misura già inserita nel Piano Nazionale delle Riforme contenuto nel Def. Nella maggioranza dei casi il loro espatrio non fu una scelta ma una costrizione: trasferirsi all’estero per poter lavorare nel campo della ricerca. Il loro ritorno sarà senz’altro un valore, anche perché porteranno l’esperienza organizzativa e di contenuti maturata altrove e con la quale il nostro sistema potrà confrontarsi positivamente. Purtroppo però i numeri dell’università e degli …

Condividi

Bomporto (MO), La buona scuola, una sfida straordinaria

A cura dei Comuni di Bomporto e di Bastiglia alle 18.30 di lunedi 19 ottobre nel Teatro di Bomporto un incontro rivolto a dirigenti, insegnanti, personale della scuola e famiglie sulle novità e le opportunità contenute nella riforma della scuola. Ad illustrarle e a rispondere alle richieste dei cittadini insieme a me ci sarà Giancarlo Cerini, dirigente del Ministero dell’Istruzione. Condividi

Condividi

Bologna, #Costruiamo le Scuole per una nuova Didattica

Nell’ambito della Fiera SAIE di Bologna, Federbeton, la federazione di Confindustria che rappresenta la filiera del cemento e calcestruzzo, promuove una serie di incontri sul tema della città, della sostenibilità e della riqualificazione urbana. In particolare venerdi 10 ottobre alle 10 al padiglione 25 il tavolo a cui parteciperò sarà focalizzato sull’edilizia scolastica, uno dei temi centrali della riforma in atto sulla scuola. Una nuova architettura degli ambienti scolastici, “smart”, efficienti, sicuri, può favorire il dialogo fra docenti e allievi e diventare spazio di aggregazione sociale. Ne discuteremo con tutti i soggetti coinvolti: il mondo dei costruttori, dei progettisti e degli ingegneri, delle istituzioni nazionali e locali, della scuola e dell’Università. Presiede: Marco Imperadori, Politecnico di Milano Intervengono: Dario Bellometti, Vice Presidente Federbeton Patrizio Bianchi, Assessore alla Scuola Regione Emilia Romagna* Laura Galimberti, Struttura di missione per il coordinamento e impulso nell’attuazione di interventi di riqualificazione dell’edilizia scolastica* Manuela Ghizzoni, 7a Commissione (Cultura, scienza e istruzione) della Camera Nicola Leonardi, Direttore di The Plan Ivan Lo Bello, Vice Presidente Confindustria* Alessandro Marata, Consiglio Nazionale Architetti …

Condividi

Mozambano (Mn), Sarà davvero buona scuola?

Si può discutere se sia la priorità tra i tanti problemi della scuola. Ma di fatto, intorno al termine “gender” si sta creando un dibattito pubblico le cui derive non possono essere ignorate. Ben vengano allora iniziative come quella mantovana che costruisce un momento di informazione e riflessione, per superare la sterile polemica. Un incontro rivolto alla comunità scolastica e alle famiglie, dove l’affettività, l’identità e il rispetto per le persone trovano i primi fondamentali nutrimenti. L’appuntamento è al salone della scuola primaria di Monzambano, via G. Vittorio Darra 100, venerdi 9 ottobre alle 20.45. Condividi

Condividi