Giorno: 3 febbraio 2015

“Borse di studio in Ue, con Studyportal basta un clic”, di Alessia Tripodi – Scuola 24 03.02.15

On line il sito della Commissione che offre a studenti delle superiori e universitari la «bussola» per orientarsi tra le offerte di oltre 1.600 università. Basta un clic per orientarsi tra il mare magnum delle borse di studio e dei prestiti messi in campo dalle università europee. E’ il servizio offerto da www.studyportals.eu , il portale dell’Unione europea che incrocia domanda e offerta dei finanziamenti per lo studio offrendo agli studenti un motore di ricerca ultra dettagliato – che permette di scegliere tra programmi per la scuola superiore, universitari, master e dottorati in centinaia di paesi nel mondo – e alle università una vetrina privilegiata dove pubblicizzare le proprie iniziative. Il portale Ammontano a oltre 16 miliardi l’anno le risorse per borse di studio disponibili in Europa, ma le informazioni carenti e mal organizzate rendono difficile l’accesso ai programmi da parte degli studenti. Parte da qui l’idea di un sviluppare un portale dedicato alle opportunità di finanziamento che oggi raggruppa più di 1.660 università in 46 paesi e quasi tutte le grandi associazioni studentesche internazionali. Il sito, …

Mattarella, parlamentari Pd “Un discorso di alto profilo” – comunicato stampa 03.02.15

     I parlamentari modenesi del Pd Davide Baruffi, Carlo Galli, Manuela Ghizzoni, Maria Cecilia Guerra, Edoardo Patriarca, Giuditta Pini, Matteo Richetti e Stefano Vaccari  erano tutti presenti in mattinata alla cerimonia del giuramento del nuovo presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha parlato, per la prima volta, davanti alle Camere riunite. Ecco la loro dichiarazione:       “Uno stile sobrio ed essenziale, un richiamo forte ai principi della Costituzione e ai valori su cui è fondata, una visione chiara della difficile situazione del Paese e della contemporanea necessità di sostenere la crescita. Il discorso pronunciato, in mattinata, di fronte alle Camere riunite, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha mantenuto un profilo istituzionale alto, ma non ha mancato di elencare i problemi, le sofferenze e le speranze del Paese. Un discorso, quindi, per parlare non solo ai rappresentanti delle Istituzioni, ma anche e soprattutto ai cittadini, una comunità allargata che, come sottolineato dal presidente, racchiude anche gli italiani residenti all’estero e gli stranieri residenti in Italia. Il presidente ha citato le disuguaglianze che …

Il discorso di insediamento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella – 03.02.15

  Signora Presidente della Camera dei Deputati, Signora Vice Presidente del Senato, Signori Parlamentari e Delegati regionali.   Rivolgo un saluto rispettoso a questa assemblea, ai parlamentari che interpretano la sovranità del nostro popolo e le danno voce e alle Regioni qui rappresentate. Ringrazio la Presidente Laura Boldrini e la Vice Presidente Valeria Fedeli. Ringrazio tutti coloro che hanno preso parte al voto. Un pensiero deferente ai miei predecessori, Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano, che hanno svolto la loro funzione con impegno e dedizione esemplari. A loro va l’affettuosa riconoscenza degli italiani. Al Presidente Napolitano che, in un momento difficile, ha accettato l’onere di un secondo mandato, un ringraziamento particolarmente intenso. Rendo omaggio alla Corte Costituzionale organo di alta garanzia a tutela della nostra Carta fondamentale, al Consiglio Superiore della magistratura presidio dell’indipendenza e a tutte le magistrature. Avverto pienamente la responsabilità del compito che mi è stato affidato. La responsabilità di rappresentare l’unità nazionale innanzitutto. L’unità che lega indissolubilmente i nostri territori, dal Nord al Mezzogiorno. Ma anche l’unità costituita dall’insieme delle attese …