Giorno: 10 aprile 2008

Veltroni consegna a Vespa 12 ddl del programma

( clicca qui per leggi i 12 disegni di  legge) Walter Veltroni ha consegnato a Bruno Vespa i 12 disegni di legge che traducono il programma del PD e che saranno presentati e approvati al primo consiglio dei ministri. Nella prima parte della trasmissione, Veltroni aveva affermato che Berlusconi non ha mai rispettato il famoso contratto con gli italiani siglato proprio durante la trasmissione ‘Porta a porta’. “Per un fatto di serietà – ha detto Veltroni al conduttore – voglio darle una cosa e cioé tutti i disegni di legge che presenteremo al nostro primo consiglio dei ministri”. Voglio voto italiani 2008. Non ultimi giapponesi “Io voglio il voto di quegli italiani che vogliono girare pagina. Se l’Italia continuerà con questa instabilità andremo a rotoli. Non restiamo con i figuranti vestiti con le armature a Pontida, non restiamo con esponenti della destra che vogliono scomunicare il presidente della Repubblica, non restiamo con quelli che parlano di stalinismo e brogli. Ma di che stiamo parlando? Siamo nel 2008, la guerra è finita, ditelo ai giapponesi”. Armature …

Riscrivere i libri di storia? Lo fanno solo i regimi… Un appello di Onida e Ceruti

A proposito delle gravissime dichiarazioni rilasciate da Marcello dell’Utri sulla riscrittura dei libri di storia, annunciate con preoccupata tempestività anche dal nostro sito, i professori Mauro Ceruti e Valerio Onida hanno redatto la seguente dichiarazione, che ho sottoscritto convintamente. «Che i “libri di storia” possano essere “revisionati” per volontà di uno schieramento politico che vinca le elezioni, come propone il sen. Dell’Utri per il caso di vittoria della sua parte, la dice lunga sulla concezione della democrazia e della cultura che questa parte coltiva. La storia la fanno gli storici, non le maggioranze parlamentari. Dell’Utri vorrebbe liberare i libri di storia dal “condizionamento” della “retorica della Resistenza”. Ma la Resistenza è parte fondamentale e ineliminabile della nostra storia, è la vicenda che ha consentito di riscattare l’onore dell’Italia dopo l’esperienza fascista. Il fascismo non è stato solo un regime autoritario, era un regime basato sul rifiuto dei principi fondanti del costituzionalismo europeo, liberale, democratico e sociale. Questi hanno costituito invece il terreno su cui è nata, da una volontà unitaria, la Costituzione repubblicana. Sarebbe drammatico …

Elezioni: dal mondo tanti messaggi per il PD

Da Zapatero e Brown alla Bachelet “Anche se domenica e lunedì sono gli italiani a scegliere il futuro governo, è utile sottolineare il sostegno al Partito democratico e a Walter Veltroni ricevuto da molte parti dell’Europa e del mondo”: lo ha dichiarato il responsabile Esteri del Pd Lapo Pistelli nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella sede nazionale del Partito democratico, per annunciare i numerosi messaggi di sostegno alla candidatura di Walter Veltroni, giunti dai leader politici europei e internazionali. “Il leader Pdl – ha proseguito Pistelli – ha raccontato molte volte che la politica estera era la cosa che gli riusciva meglio, ma così non sembrerebbe a leggere i moltiautorevoli editoriali stranieri che hanno commentato con preoccupazione o ironia il suo possibile ritorno a Palazzo Chigi. Sull’altro fronte, invece, registriamo il calore dei molti messaggi ricevuti, l’attesa per un nuovo ruolo italiano in Europa e nel mondo e l’intenzione di stabilire rapporti duraturi, ben al di là del semplice sostegno elettorale”. Tra i tanti messaggi, hanno scritto al candidato premier del Partito democratico: …