attualità, partito democratico

La prima volta

“Giovedì ‘prossimo, prima della presentazione delle liste, apriremo la campagna elettorale. Lo faremo a Roma nell’incontro con i giovani che votano per la prima volta alle elezioni politiche. Faremo in modo che nelle prossime settimane la campagna elettorale non sia fatta di politicismi o di cabaret, come si è visto largamente fin qui. Insieme a ragazzi e ragazze diremo chiaramente e concretamente in quale Italia vogliamo vivere nel futuro.

Prima di ogni altra cosa vogliamo o no un’Italia dove ci sia moralità pubblica, sobrietà e rigore della politica, cultura dei diritti? Cominceremo da questa domanda, ci prenderemo i nostri impegni precisi e chiederemo agli altri se e come intendano prendersi i loro impegni. Noi, nel primo giorno di governo, ad esempio, daremo cittadinanza ai figli degli immigrati, proporremo una legge sui partiti, sulla trasparenza degli atti pubblici, sulle incompatibilità; proporremo norme contro la corruzione come il falso in bilancio e l’autoriciclaggio. Prenderemo dunque le mosse dalla riscossa civica e morale. E ad ogni passo della campagna elettorale avanzeremo via via le nostre proposte sui problemi della vita reale degli italiani. Per l’Italia giusta.” Lo annuncia Pier Luigi Bersani candidato premier del centrosinistra.

www.partitodemocratico.it

1 Commento

  1. giuseppe dice

    Leggo negli impegni del pd per la campagna elettorale la frase “cultura dei diritti” speriamo che questa frase questa volta venga presa veramente in considerazione e si risolva definitamente la vicenda di quota 96 della riforma Fornero.

I commenti sono chiusi.