comunicati stampa, scuola | formazione

Lavoro: Ghizzoni, dare dignità alle scuole professionali garantendo accesso all'istruzione superiore

“È giusto ridare dignità alle scuole tecniche e professionali, ma, nel contempo, è necessario fare quanto possibile affinché non vi siano discriminazioni sociali nell’accesso all’istruzione superiore. – lo dichiara Manuela Ghizzoni, presidente della Commissione Cultura, Scienze e Istruzione della Camera dei Deputati, commentando le parole del Ministro del Lavoro Elsa Fornero – Negli ultimi anni abbiamo assistito alla mortificazione dell’istruzione tecnica e professionale, anche in termini di prestigio sociale, prima con un processo di liceizzazione voluto dall’allora ministro Moratti e più di recente con la riforma Gelmini, che ha ancor più ‘specializzato socialmente’ gli iscritti. Ma i dati Ocse – spiega la presidente della Commissione Cultura – confermano che anche in momenti di recessione economica un livello maggiore di formazione assicura una più facile permanenza nel mondo del lavoro e una garanzia di reddito maggiore. È dunque necessario che la politica si faccia garante dell’accesso, indipendentemente dalle condizioni sociali e geografiche, all’istruzione terziaria, anche non universitaria, attraverso il potenziamento del sistema di formazione superiore tecnico professionale, e – aggiunge Ghizzoni – che inverta quella tendenza, socialmente odiosa, che prevede una probabilità doppia di conseguire una laurea per i giovani con almeno un genitore laureato. Lo dobbiamo fare – conclude la Presidente Ghizzoni – per tutti i giovani di talento, per rispettare il dettato costituzionale, per garantire un futuro all’Italia.”

1 Commento

    I commenti sono chiusi.