comunicati stampa, scuola | formazione

Legge Stabilità: Ghizzoni, Parlamento ha modificato una norma nata male

“Per la scuola, ed in particolare per tutelare l’orario di lavoro degli insegnanti, ognuno ha fatto la sua parte – lo dichiara Manuela Ghizzoni, presidente della Commissione Cultura, Scienze e Istruzione della Camera dei Deputati e relatrice della Legge di stabilità nella commissione che presiede, dopo l’approvazione in Commissione Bilancio dell’emendamento presentato dal Governo –
In Commissione Cultura tutte le forze politiche hanno concorso per scongiurare il pericolo di aumento dell’orario dei docenti a 24 ore a parità di salario.
Il Ministero dell’istruzione, convenendo con la necessità di stralciare un provvedimento di materia contrattuale e ordinamentale, che non poteva essere affrontato all’interno di una legge di stabilità, ha lavorato per rispettare gli obiettivi dettati dalla Spending Review senza compromettere il funzionamento dell’istruzione e della formazione superiore.
C’è da rilevare, positivamente, che anche il Tesoro ha fatto la sua parte: la ragioneria dello Stato ha finalmente certificato un capitolo di fondi da ripartire, il 1296, ci cui sino a ieri non erano disponibili i dati.
Abbiamo dato prova che il Parlamento, quando c’è l’impegno e il lavoro delle forze politiche, è in grado di rispettare la sua autonomia costituzionale dall’esecutivo e – conclude Ghizzoni – arrivare a modificare in via definitiva una norma nata male.”

15 Commenti

  1. Grazie per la Sua risposta giunta veramente inaspettata, ma gradita e Le fa onore
    Le faccio una domanda precisa: il diritto negato del pensionamento con decorrenza settembre scorso come può essere sanato per chi ne aveva diritto?
    Per coloro che si trovano, come la sottoscritta, a insegnare indebitamente durante questo anno, pur avendo compiuto 60 anni e 40 anni di servizio (quota 100) e nell’anno corrente raggiungeranno QUOTA 102, che cosa si prevede? Siamo obbligati a lavorare per tutto l’anno scolastico e quindi a veder NEGATO OGNI DIRITTO?
    Il lavoro che Lei e l’onorevole Bastico state svolgendo è ormai solamente propedeutico per l’anno 2013?
    Certo che una patrimoniale potrebbe essere davvero “SalvaItalia” !
    Grazie per la risposta che mi auguro di leggere presto.

  2. La ringrazio per la celere risposta riguardo la situazione dei docenti inidonei, prendo atto della convergenza di intenti delle varie forze politiche in materia.
    La risoluzione del problema sarà quindi posticipata all’approvazione della Stabilità e Bilancio, ma nel frattempo cosa accadrà dato che l’art. 13 comma 14 della Spending Review non è stato cancellato ed è in attesa del decreto attuativo da agosto ?
    Ci sono possibilità che tutto possa rimanere invariato ad oggi in attesa di una nuova legge che possa sanare l’anomalia ?
    Mi scusi se insisto con le domande, ma interessati ad avere risposte ci sono circa 7000 persone, con le relative famiglie, tra docenti inidonei e personale ATA precario.
    Grazie
    Marco

    • Io non sono in grado di rispondere alla sua domanda poichè la scelta attiene al Governo: le forze politiche potrebbero intervenire affinchè il Miur non proceda all’attuazione della SP attuando una sorte di moratoria. E’ un’ipotesi su cui lavorare.

  3. una dei 3500 dice

    Buongiorno Onorevole, anch’io vorrei sapere che fino abbiamo fatto noi, perchè Pier Paolo Baretta capogruppo Pd in commissione bilancio parla del nodo esodanti che viene risolto ma non menziona noi 3500 di quota 96 e del relativo riconoscimento del nostro diritto alla pensione.
    Baretta il relatore è soddisfatto e pure Bersani, il segretario Pd, canta vittoria, ma di noi chi si occupa?
    Il fatto di ignorare il problema e non parlarne mai (da parete di Bersani) e anche sulla questione docenti inidonei che non è stata spesa neanche una parola la dice lunga sulla considerazione che ha del mondo dalla scuola.
    Mi auguro che quelli di quota 96 e i docenti inidonei si ricordino al momento del voto; io lo terro a mente di sicuro; è l’unica arma che ci rimane!!!

  4. Gentile Onorevole, tra le norme nate male direi che c’è soprattutto quella legata ai DOCENTI INIDONEI, per annullare la quale era stato proposto un emendamento ad hoc, sul quale c’è stato un balletto di risposte in merito all’ammissibilità.
    Ultima risposta è stata che l’emendamento non è stato ritenuto ammissibile per mancanza di copertura.
    Mi permetto di avere i miei dubbi in merito al fatto, non penso che la Commissione Cultura possa proporre un emendamento senza copertura.
    Si è letto di una proposta di legge che la Commissione Cultura si sarebbe impegnata a realizzare per sanare l’anomalia.
    C’è qualche possibilità di veder passi avanti riguardo questo problema o si tratta solo di propaganda ?
    Grazie

    • @Marco
      la commissione Bilancio ha giudicato inammissibile il “noto” emendamento, già approvato dalla Commissione Istruzione, in quanto ordinamentale e non connesso alle materie contenute nella Legge di stabilità. Purtroppo le inammissibilità sono ad insindacabile giudizio del presidente della Commissione Bilancio.
      Data la convergenza delle forze politiche sui diritti dei docenti inidonei, ritengo che la strada di una proposta di legge ad hoc possa essere percorribile, ma ad oggi non mi è stato segnalata la presentazione di appositi testi. Si tenga conto, però, che al momento tutte le forze politiche sono mobilitate per la legge di stabilità, che blocca anche i lavori parlamentari di carattere ordinario. Pertanto siamo in una fase di stallo, che sarà sbloccata solo dopo l’approvazione della Stabilità e del Bilancio

  5. IO NON SONO REGISTRATO IN QUESTO LINK, CHIEDO NOTIZIE AGGIORNATE A QUESTO MOMENTO DOPO I PARERI DELLE COMMISSIONI.

  6. Da tempo non si parla più della pensione per quota 96 …..
    Da tempo non si ricevono risposte alle nostre domande…..
    Da tempo tutto tace…..
    Io ho quota 100 !! Per pochi giorni sono stata esclusa …..
    In questo anno scolastico “compirò” quota 102……
    Non siamo più in uno STATO DI DIRITTO ….
    Perchè avete votato Monti e Fornero?!
    Perchè non avete lottato per tassare i grandi ricchi, salvando i poveri disgraziati?
    Un brutto silenzio, un povero Paese maltrattato da chi ci ha governato e ci governa….Peccato signora Ghizzoni.
    E’ un brutto segnale quando anche la speranza è perduta!

  7. GENTILE ONOREVOLE CHE FINE HA FATTO IL DIRITTO DI PENSIONE DEL PERSONALE CON I DIRITTI ACQUISITI AL 31 AGOSTO 2012? (QUOTA 96 ED ALTRI), ANCHE QUESTA FA PARTE DI UNA NORMA NATA MALE. HO LETTO PRIMA CHE LA NOSTRA POSIZIONE RIENTRAVA NELL’EMENDAMENTO DEGLI ESODATI, MA DEL POSITIVO RISULTATO NON HO TROVATO NESSUN RISCONTRO. CI AVETE ABBANDONATO O STATE PENSANDO PURE PER NOI? CHIEDO CORTESEMENTE UNA RISPOSTA ANCHE PERCHE’ è DA UN ANNO CHE CI FATE TRIBOLARE. GRAZIE.

I commenti sono chiusi.