memoria, scuola | formazione

Scuola, Pd a Gelmini, bene passo in dietro su Resistenza, ma resta figuraccia

“Prendiamo atto della resipiscenza, non è la prima volta, speriamo almeno che sia l’ultima che il governo si presti a queste figuracce. L’inchiesta lanciata ieri da Italia Oggi ha in ogni caso contribuito a mettere in risalto quanto le indicazioni nazionali per i licei non siano una banale elencazione di obiettivi di apprendimento quanto piuttosto il bagaglio culturale che i giovani cittadini devono possedere. La nostra democrazia affonda le radici nella resistenza e nell’antifascismo: è un dato storico che non può essere sottinteso”. Così la capogruppo del Pd nella commissione Cultura della Camera, Manuela Ghizzoni.

Condividi
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
La Redazione
Ospite
Da Italia Oggi 1.04.10 “A scuola la Storia fa Resistenza e la Gelmini fa un passo indietro”, di Alessandra Ricciardi Il caso del giorno Alla fine non ha resistito. E ha rimesso la Resistenza tra le tappe imprescindibili della storia del Novecento. «L’Italia dal Fascismo alla Resistenza e le tappe di costruzione della democrazia repubblicana» è l’indicazione che, da ieri, giunge dal ministro dell’istruzione, Mariastella Gelmini, per i programmi di studio del V anno dei nuovi licei. La lotta partigiana, infatti, come rilevato in esclusiva da ItaliaOggi martedì scorso, non era più prevista. Erano citati il fascismo, la II guerra… Leggi il resto »
Manuela Ghizzoni
Ospite
Gentile prof. Bruschi, naturalmente io non ho dato del ‘fascista’ a nessuno. E me ne guardo bene. Anche perché per me resta ancora un’offesa e una connotato di cui vergognarsi (nonostante qualcuno pensi che si possa essere orgogliosi di un passato militante di questo tipo). Ho sottolineato un’omissione che a me pare piuttosto grave. Peraltro evidentemente non solo alla sottoscritta, visto il risalto che ha avuto il caso (e per fortuna). Prendo perciò atto, e non posso che compiacermi di ciò, dell’inserimento del riferimento esplicito alla Resistenza e all’antifascismo, perché continuo a ritenere che la nostra democrazia affondi le radici… Leggi il resto »
Max Bruschi
Ospite
Gentile onorevole Ghizzoni, le Indicazioni di storia sono nate da un confronto, su una bozza iniziale, che ha coinvolto moltissimi docenti (e alcuni noti storici) di tutte le provenienze culturali e politiche. Sono state portate, assieme alle altre indicazioni, al confronto con le associazioni del mondo della scuola, composte da lettori talmente attenti da segnalarci alcuni refusi, e sono state commentate da numerosi esperti, che si sono in particolare confrontati sullo spazio dato al Novecento. Nessuno ha sollevato il problema, considerando la Resistenza tema assolutamente necessario ed ovviamente implicito tanto nella trattazione della seconda guerra mondiale, quanto nella costruzione dell’Italia… Leggi il resto »
wpDiscuz