attualità, comunicati stampa

Donne, Liotti “Un 8 marzo all’insegna di studio e formazione”

Dal 17 marzo al 29 aprile un corso sulla comunicazione politica dedicato alle candidate. Un corso di formazione per comprendere le dinamiche della comunicazione specifiche di una campagna elettorale in vista delle prossime amministrative dove, per la prima volta, si voterà con la doppia preferenza di genere: questo il progetto messo in campo dalla Conferenza delle Donne Pd della provincia di Modena in occasione dell’8 marzo . “Poiché la presenza femminile in politica è un valore, impariamo a trasmetterlo” sottolinea la coordinatrice delle Democratiche modenesi Caterina Liotti. Le lezioni si terranno dal 17 marzo al 29 aprile. Come di consueto, inoltre, proprio nella giornata dell’8 marzo, le donne del Pd organizzano un banchetto informativo in Piazzetta delle Ova.

“Campagna elettorale: istruzioni per l’uso”, questo il titolo del corso organizzato dalla Conferenza delle Donne Pd della provincia di Modena, rivolto alle candidate democratiche, ma anche a chi intende avvicinarsi alla politica. Lezioni frontali, testimonianze di donne della politica, esempi pratici ed esercitazioni di gruppo per imparare a comunicare in modo efficace, superando timidezze ed evitando errori. “L’obiettivo è rispondere a una semplice domanda: quali sono le cose da fare e quelle da non fare per vincere una campagna elettorale? – spiegano Caterina Liotti, coordinatrice e Daniela Depietri dell’esecutivo della Conferenza delle Donne Pd modenesi – Comunicare efficacemente è punto di partenza fondamentale per ogni intento politico. L’efficacia della comunicazione non si risolve in un semplice esercizio retorico, necessita infatti di una focalizzazione chiara del messaggio da trasmettere e di una familiarità con i tempi e i modi che ogni specifico contesto richiede. A guidarci – continua Caterina Liotti – saranno politiche già esperte accompagnate da un team di professioniste della comunicazione che forniranno alle candidate strumenti concreti e immediati per gestire la propria immagine politica e rafforzare la propria capacità comunicativa. Poiché la presenza femminile in politica è un valore, impariamo a trasmetterlo. La formazione è il nostro migliore investimento – conclude Caterina Liotti – Sin dal suo insediamento la Conferenza delle Donne ha cercato di essere uno strumento a disposizione delle Democratiche per la loro affermazione personale, professionale e politica in una società ancora troppo maschilista.” Le lezioni sono co-progettate e curate dalle giornaliste ed esperte di GIOl news, agenzia di comunicazione specializzata nella comunicazione sociale, politica e di genere. Il primo incontro in programma prenderà il via lunedì 17 marzo con il saluto del segretario provinciale del Pd modenesi Lucia Bursi: ospiti la parlamentare modenese Pd Giuditta Pini e Palma Costi, presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia Romagna. L’incontro successivo, martedì 26 marzo, sarà dedicato invece alla presentazione di sé: immagine, linguaggio non verbale, coerenza del messaggio. La parlamentare modenese Pd Manuela Ghizzoni e la consigliera comunale Daniela Depietri racconteranno la propria esperienza nel corso dell’incontro di lunedì 31 marzo sul tema dell’organizzazione della campagna elettorale. La pianificazione della strategia comunicativa, con particolare attenzione alla rete e ai social media, è invece l’argomento della quarta lezione, in programma martedì 8 aprile. Si concentrerà sull’esposizione in pubblico e l’incontro con i media, carta stampata, tv e radio, l’incontro di martedì 15 aprile con esercitazioni pratiche e simulazioni. Infine martedì 29 aprile insieme a Mariangela Bastico, già viceministro all’Istruzione, e Lucia Bongarzone, coordinatrice della Conferenza regionale delle Democratiche, ci si concentrerà sul rapporto con gli elettori. Tutte le lezioni si terranno dalle 17.30 alle 20.00. Sede del corso sarà il Circolo Pd Madonnina, in via Barchetta 186 a Modena. Per partecipare è necessario iscriversi (059 582876 oppure email [email protected]) entro il 17 marzo e versare un contributo di 30 euro.

Nella giornata dell’8 marzo, come da tradizione, sarà, infine, allestito un banchetto informativo sulle attività della Conferenza delle Donne sia a livello nazionale che locale. “Faremo il punto su temi che ci hanno viste al lavoro negli ultimi mesi – spiega Caterina Liotti – come l’impegno contro la violenza sulle donne anche con la proposta di legge regionale di iniziativa popolare che sta muovendo i primi passi in Assemblea legislativa e l’obiettivo di conseguire quel “50 e 50” nella legge elettorale nazionale, quando già nelle prossime amministrative si voterà con la doppia preferenza di genere”. L’appuntamento è in Piazzetta delle Ova dalle ore 10 alle ore 13.